"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

lunedì 8 settembre 2008

La congiura di Merlino - Diana Wynne Jones

La congiura di Merlino: un libro dalla trama misteriosa, complicata e molto, molto affascinante.

 Il mio parere in breve:



Ammetto di trovare delle difficoltà a recensire questo libro.

Inizialmente ho anche pensato di abbandonarlo dopo i primi capitoli, perché mi risultava difficile entrare nella storia. Ma sono giunta fino alla fine, e ora proverò a descriverlo.

I narratori dei singoli capitoli sono Roddy e Nick:

- Roddy vive in un mondo parallelo, dove la magia convive con la tecnologia. Fa parte del corteo reale, in perenne movimento lungo i territori del re. La sua vita si complica quando scopre che la mamma dell'amico Grundo, in combutta con altri loschi figuri, fa un incantesimo su tutta la corte per rovesciare il governo: a questo punto lei e Grundo inizieranno un lungo cammino per cercare alleati e sventare la congiura.
- Nick vive sulla terra, ma sogna di viaggiare in mondi paralleli. Ad un certo punto si ritrova improvvisamente sbalzato in una Terra alternativa. E qui iniziano le complicazioni: non si capisce perché il ragazzo è capitato lì e perché continua ad essere trasportato per tutti questi mondi complicati o addirittura incomprensibili.

La vicenda di La congiura di Merlino acquista un po' di chiarezza quando avviene il primo incontro tra Roddy e Nick, tra l'altro molto carino e delicato.

La cosa positiva è che lungo la storia si incontrano personaggi interessantissimi: le pestifere gemelle Izzy, che si divertono a scambiarsi la personalità, la scatenata nonna Heppy, l'introverso Grundo, che soffre di dislessia e perciò fa le magie al contrario, e molti altri.

Bella poi la trovata dell'isola del mago Romanov, composta da pezzi di isole che si trovano in mondi diversi, per cui il cielo e il mare sono a strisce colorate.

In conclusione sono contenta di aver letto questo libro, anche se una maggiore chiarezza nella storia non avrebbe guastato!

Se volete leggerlo anche voi, ecco un link utile: La congiura di Merlino

Nessun commento: