"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

mercoledì 26 agosto 2009

Saarbrucken: diario di viaggio - Premessa


Il blocchetto che vedete è stato il mio fido compagno per tutta la vacanza: in bus, al ristorante, nei pub, all'ombra di un albero... ogni momento era buono per scrivere qualche appunto di viaggio!
Nei prossimi giorni ne pubblicherò degli estratti insieme a qualche foto.

Scoprirete note di costume, avventure, bellezze locali, indicazioni eno-gastronomiche (o meglio: birro-gastronomiche), ricette e anche leggende!

Dove si trova Saarbrucken?



Saarbrucken si trova in Germania. E' la capitale del Land tedesco di Saarland e confina con Francia e Lussemburgo.
Oltre a Saarbruken abbiamo visitato Metz, Strasburgo (Francia) e Lussemburgo, più qualche località minore non presente nella mappa.

Il nome Saarbrucken vuol dire "ponte sul fiume Saar".


Ma come ci è finita Vele a Saarbrucken?

Questa è una bella storia: dovete sapere che a Saarbrucken vive Iryna, la mia prima coinquilina! Ci siamo conosciute sette anni fa all'Università di Padova, era il mio primo anno e lei faceva l'Erasmus. E' ucraina, ma vive nella città universitaria di Saarbrucken.
Durante quel periodo è nata un'amicizia profonda, tanto che abbiamo continuato a sentirci e vederci anche dopo la sua partenza. Lei e il fidanzato Andrey sono venuti a trovarci in Italia, ma io e Paolino non avevamo mai ricambiato la visita in Germania... fino a quest'anno!

Iryna (detta affettuosamente Irka), Andrey, Paolo ed io comunichiamo con un misto di inglese, italiano, tedesco e russo... e ci divertiamo sempre un sacco insieme!

Le foto sono mie, personalizzate con picnik.com.

22 commenti:

UomoTimorato ha detto...

Che bello tenere un diario di viaggio...aspettiamo altri appunti (bentornata)

calendula ha detto...

deve essere stata una vacanza meravigliosa... non vedo l'ora di vedere le altre foto...

Alfa ha detto...

Molto bello!
Anche la vostra amicizia è notevole. Attendo il resto del diario.

Lukino's pictures ha detto...

il tuo viaggio è la prova che si può essere amici anche da distante! è una cosa bellissima ^^

Pupottina ha detto...

ciao Vele
bentornata!
che bello sapere di questo tuo viaggio.... non so perché ma lo sapevo già che saresta andata da Iryna, poiché negli ultimi post ne hai parlato molto... l'hai nominata spesse volte....
è bello essere turisti in luoghi tranquilli, perché mi sembra che così sia stata la tua vacanza plurilinguistica.... mamma mia! come facevate a capirvi?
O_O
ancora bentornata

ele ha detto...

Che carino il quaderno!
Ma quello che si vede è un sottoboccale per la birra a forma di Saarland?
Ciao e bentornata!

Vele/Ivy ha detto...

@UomoTimorato: grazie mille! Sono contenta di essere tornata dai miei lettori!

@Calendula: in effetti è stata una vacanza stupenda :) Grazie per il commento!

@Alfa: sì, è un'amicizia molto bella. Nel fine settimana arriverà il seguito!

@Lukino: già! A volte non si riesce a comunicare con le persone più vicine, mentre rimane un legame profondo con persone lontane... è tutta una questione di alchimia!

@Pupottina: sei proprio una lettrice fedele! In effetti Iryna era spesso nei miei pensieri, ho letto pure un libro dove la coppia protagonista si chimamva come lei e il fidanzato!
Per la lingua, a volte era difficile capirsi quando affrontavamo concetti più complicati... però ci provavamo sempre ed è stato divertentissimo! Adesso mi manca, è un po' scontato parlare sempre in italiano! :P

@Ele: cavolo, che occhio! Hai proprio lo sguardo clinico da fotografa! Sì, è proprio un sottoboccale a forma di Saarland!!

Francesca ha detto...

sono troppo curiosa di leggere il seguito del diario di viaggio!!! ^_^ Bentornata!!!

La Bohemien ha detto...

Sapevo che il tuo resoconto sarebbe stato appassionante, e sapere che questo è solo l'inizio mi fa troppo piacere!!!!!!!!!
Non vedo l'ora che pubblichi il resto O_O
Bacioni e bentornata ^_^

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Ciao bella, il mio post non includeva anche te ma bensì una ragazza mia parente.

A presto. :-)) TIZ.

Paola ha detto...

Wowowowowow!!!!!
Bentornata!!!!
Ma che piacere leggerti (se devo essere sincera mi sei mancata un pochino)... sai sembri quasi me anch'io in viaggio oltre a video camera e macchina fotografica anche diario (sennò come farei pubblicare i miei viaggi)... hehehehe
Bene ora attendo il seguito... sono curiosissima..
Ciao Vele grazie di essere passata e degli auguri... dolce serata un bacione

Stella ha detto...

Che bello Vele!!!!
Attendo tutto il racconto del tuo viaggio ^___^

P.s. sai che leggendo questo post ho scoperto che abbiamo un'altra cosa in comune oltre a quella di aver frequentato l'università a Padova: una mia amica ha vissuto per un periodo a Saarbrucken!!!

ciao!!

Vonetzel ha detto...

Bentornata Vele!
Attendo il resoconto della tua vacanza corredato di foto!...

Errante ha detto...

Un bel viaggio, indubbiamente.
Si attende il seguito...

Pupottina ha detto...

eheheheheh
lo yacht confonde anche TDF ....
sono tutte uguali....

un abbraccio
^___________^
e buona giornata

giardigno65 ha detto...

lo voglio anch'io un diario di viaggio così !

Vele/Ivy ha detto...

@Francesca: grazie!! ^__^

@La Bohemien: ehh, graziee... spero di essere all'altezza delle aspettative!

@Tiziano: come ti ho già scritto, c'è stato un frantendimento: la mia era solo una risposta scherzosa in quanto esponente del genere "ragazza italiana" :)

@Paola: mi fa piacere che anche tu abbia la mania del diario di viaggio! E' un modo bellissimo per valorizzare una vacanza! :)

@Stella: ma dai, che bello avere queste cose in comune!!

@Vonetzel: è in arrivo sabato!

@Errante: son contenta che attendiate... :)

@Pupottina: ah, ci avevo visto giusto, allora! ;)

@Giardigno: bello il diario con le pecorelle, vero? L'ho preso proprio a Saarbrucken!

max ha detto...

BENTORNATA IVY, TROPPO CARINA L'IDEA DEL TACCUINO ..ASPETTO I TUOI APPUNTI DI VIAGGIO....

Paola ha detto...

Ciao Vele grazie di essere passata... si vero!!! Bisogna guardare al futuro... dolce notte ti abbraccio forte forte... baciotti

lucagel1 ha detto...

Ciao V/I...divertiti tra pochissimo parto pure io...Lo sai che almeno dieci anni fà sono stato a Saarbrucken ospite di amici conosciuti in campeggio in Corsica?
Bellissima vacanza ripetuta due volte...la birra,lo stadio ( avevamo fatto un gemellaggio squadra locale Genoa...),il capodanno...la gita a Strasburgo,stupenda...ed il viaggio a Parigi....se non sbaglio la cittadina tedesca non è molto distante dal confine francese...purtroppo è passato tanto tempo,devo recuperare le foto,belin...

Stella ha detto...

Sparirò per un pò perchè l'esame si sta avvicinando...al mio ritorno la soluzione sul mistero legato a Venezia!

Brava ti sei avvicinata alla soluzione ciao!!

Vele/Ivy ha detto...

@Max: grazie Max!! Domani pubblico la prima giornata: arrivo a Saarbrucken!

@Paola: già... e non lo dico come una frase scontata: per carattere ho sempre guardato al futuro e continuo a farlo! Baci :)

@Lucagel: belin! Ligure, eh? Io sono nata a Sanremo! :)
Sì, Parigi non è lontana, ma purtroppo il biglietto del treno era troppo caro per noi (150 euro) e comunque avevamo tante altre cose da vedere... mi sono innamorata di strasburgo, una città meravigliosa!

@Stella: eheheh! Sono orgogliosa di essere andata vicino alla soluzione!
Allora buono studio e un grande un bocca al lupo per l'esame :)