"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

sabato 12 settembre 2009

Passeggiando tra Germania e Francia - Giorno 5

Stamattina io e Paolo siamo andati a zonzo per Saarbrucken.
Ci sono un sacco di posti particolari, a tema, come negozi d'arredamento dedicati all'Italia o alla Costa Azzurra.

Abbiamo trovato un negozio di giocattoli meraviglioso, con in vetrina un orsetto che faceva bolle di sapone; qui una bimba con gli occhioni azzurri e i capelli biondo/rossicci - bellissima come la maggior parte dei piccoli tedeschi - ha cercato di fare amicizia con Paolo, ma il linguaggio non ha aiutato la comunicazione!

All'ora di pranzo appuntamento con Irka alla Joannes Kirchie.


E' una chiesa molto bella, si trova vicino a casa dei nostri amici e alla fermata dei bus. Mi piace sia per il colore rossiccio dei mattoni che per questo San Giorgio con drago abbarbicato in un angolo:

A pranzo Irka ci ha raccontato un po' di aneddoti sugli studenti tedeschi, come il fatto che per loro è normale mangiare durante le lezioni... così nelle aule c'è sempre un mega profumo di wurstel! Ahahah!

Poi siamo andati in un centro commerciale: qui pagano per i resi delle bottiglie di vetro e plastica! Abbiamo guadagnato 1,13! Yeha!
Io mi sono messa in testa di trovare gli ingredienti per il risotto alla milanese, ma è stata un'epopea: il riso per risotto è raro; le salsicce idem (sono i wurstel ad imperare); lo zafferano c'è solo nei negozi arabi. Ma alla fine ce l'ho fatta!
Abbiamo anche comprato la mia specialità tedesca preferita: i favolosissimi brezel!

Non contenti, siamo andati in Francia e abbiamo preso formaggi (Camembert, Lou Perac), senapi strane (per esempio al dragoncello) e la prelibata birra Leffe, che è belga e non si trova in Germania.
Che volete fà, il nostro shopping preferito è quello culinario!

Devo dire con un certo orgoglio che, a cena, le specialità più apprezzate sono state le combinazioni di formaggi+marmellate che abbiamo portato dall'Italia. In particolare, Irka e Andrey si sono sciolti con le accoppiate bitto+marmellata di fichi e pecorino+marmellata di fragole.
E domani... tutti pronti per visitare una città fantastica!
Le foto sono mie, personalizzate con Picnik.com

17 commenti:

UomoTimorato ha detto...

Troppo bello San Giorgio con il drago e troppo buoni i bretzel, ma quanto ci siete stati in vacanza eh???

ele ha detto...

Cioè loro mangiano in aula??? Qua a momenti non puoi nemmeno berti un sorso d'acqua!!!
Buoni i brezel! Ce li aveva portati una volta la mia prof di tedesco, da mangiare durante la lezione!

Geillis ha detto...

Aquanto pare abbiamo fatto tutti vacanze piuttosto mangerecce
:-)
Come si fa a non apprezzare le specialità locali? Non sono ancora riuscita a trovare un paese in cui non abbia trovato qualcosa di buono...

Paola ha detto...

mmmmmmmmmm.... che fame!!!
hehehehehe... oggi ho solo pranzato e devo ancora cenare... sapevo passavo dopo... hihihihihi
Anche a me piace il colore della chiesa...
Il simbolo di San Giorgio ricorre nello stemma comunale di Genova...
Attendo la visita della città...
Ciao Vele grazie di essere passata e degli auguri alla mia mamma che ringrazia di cuore... grazie
Ti lascio una splendida serata e buona domenica... bacioni

Alfa ha detto...

Molto bello il San Giorgio con drago.
Per la birra e il cioccolato consiglio senz'altro una gitarella in Belgio, dove le boutique dell'uno e dell'altra abbondano.

pinky80 ha detto...

foto e racconto davvero molto belli!complimenti!!buona domenica

Veggie ha detto...

Innanzitutto, complimenti per il nuovo template dell'intestzione del blog, mi piace un casino!!!
Ho letto solo mezzo post perchè lo sai che io quando si parla di cibo vado un po' in crisi, però mi fa sempre piacere seguirti "virtualmente" nel tuo viaggio...

Vele/Ivy ha detto...

@UomoTimorato: 8 intensissimi e bellissimi giorni!! :)

@Ele: ahahah, questa cosa ha sconvolto anche me: da studentessa avevo anch'io il terrore di bere dalla bottigletta d'cqa...

@Geillis: saggissime parole. E' bello provare la cucina locale, è anche un modo per entrare nella cultura di un posto!

@Paola: non la sapevo questa cosa del simbolo di Genova! Interessante!

@Alfa: già, sarebbe da fare anche un bel giretto in Belgio...

@Pinki80: grazie mille! Buona domenica anche a te ;)

@Veggie: ^___^ grazie per esserti accorta della nuova intestazione. Ci ho messo tanto impegno a farla (la foto è un paesaggio del Parco del Ticino).
Per il resto non preoccuparti: con questo post ho esaurito gli argomenti culinari!

Errante ha detto...

Per quanto abbia girato, la cucina italiana non ha rivali.

Grazie per il link!

max ha detto...

Complimenti per il nuovo template...Bellissima la facciata della chiesa-castello con S.Giorgio e il Drago...
;))

Lukino's pictures ha detto...

cioè,praticamente è come se avessi fatto una vacanza all'agriturismo da tutto il ben di Dio che avete mangiato XD

...scusa la malizia...ma il drago...dove sta mordendo San Giorgio??? o_O

giardigno65 ha detto...

ma che bel viaggio ! Tornerete ?

Paola ha detto...

Scronch... scronch... scronch!!!
Sto sgranocchiando un brezel... boni!!!! hehehehehe
Ciao carissima Vele grazie di essere passata una dolce notte... bacione grande

PS: (Attendo la visita alla città)

Vele/Ivy ha detto...

@Errante: questo rimane sempre vero!

@Max: grazie per i complimenti!! ^__^

@Lukino: e pensa quando andiamo all'agriturismo cosa siamo in grado di mangiare!
Comunqe SEI PROPRIO MALIZIOSO TU... se ingrandici la foto, vedrai che il drago mira molto più in basso di dove pensi! XP XP XP

@Giardigno: certo!

@Paola: ^___^ La visita alla città verrà pubblicata domani!

Pupottina ha detto...

il tuo diario di viaggio è veramente meraviglioso... fra foto e racconti, sembra quasi di essere con te...
non ti è sfuggito niente e sei riuscita anche a portare un po' d'Italia lì con il risotto... per non dire di tutto quello che da lì ai portato qui....
alla prossima tappa...

buon martedì ^_____________^

Pupottina ha detto...

mangiare durante le lezioni è il massimo!!!! c'è qualcuno che riesce a seguire la spiegazione? O_O

Stella ha detto...

La statua di San Giorgio con il drago è molto bella; io adoro i Brezel (quando vengono a Padova le bancarelle con i prodotti europei ne compro sempre tantissimi gnam :)
Hai fatto benissimo a preparare il risotto alla milanese ^__^

W lo shopping culinario!