"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

mercoledì 25 novembre 2009

Dona Flor e i suoi due mariti - Jorge Amado

Dona Flor e i suoi due mariti: un fantastico viaggio nella colorata vita di Bahia!

La storia

Dona Flor, maestra di cucina brasiliana dalla pelle color del tè, nella sua vita ha avuto due mariti: Vadinho e Teodoro.
Il primo è allegro e generoso, ma infedele e pronto a scialacquare tutti i risparmi della moglie giocando d'azzardo. Il secondo, invece, è affidabile e protettivo, ma anche molto metodico e rigido.
Flor troverà il modo per godere le gioie dell'uno e dell'altro...

Commento

Secondo libro che leggo col gruppo di lettura della biblioteca.
Molti l'hanno snobbato e molti l'hanno amato; io, democraticamente, esporrò entrambe le visoni.

Chi l'ha snobbato al 90% dei casi non è riuscito a finirlo, perché in effetti si tratta di un malloppone di 500 e passa pagine scritte in piccolo. Le critiche sono state: ripetitivo, prolisso, troppo surreale quando parla di stregoni, maledizioni e fantasmi.
Chi l'ha amato si è fatto trascinare dall'atmosfera brasiliana - sembra di sentirne i colori, i profumi e i sapori - dall'allegria e dall'impertinenza dei personaggi e delle invenzioni linguistiche.

Vi dirò che a me Dona Flor e i suoi due mariti è piaciuto, forse perché non ho problemi a leggere libri lunghi e sono affascinata dalle credenze misteriose dei popoli sudamericani. Certo, a volte certe parti sono un po' ripetitive e magari una piccola sfoltita di pagine non avrebbe guastato. Però la forza con cui Amado ti trascina nella vita di Bahia è impagabile!

Volete leggerlo anche voi? Ecco dove farlo:
 Dona Flor e i suoi due mariti

Se invece volete vedere il film ecco il link del DVD:
Donna Flor E I Suoi Due Mariti - DVD

10 commenti:

Pupottina ha detto...

mia sorella ce l'ha questo libro ma non è mai riuscita a finire di leggerlo... io ho sempre avuto una mezza idea di leggerlo... adesso ho un motivo in più...
buon mercoledì ^___________^

Cryceto ha detto...

che bello avere un gruppo di lettura della biblioteca che ti trascina alla scoperta di libri diversi!

Lady Boheme ha detto...

Lettura interessante che fa riflettere sulla capacità di adattamento di una donna, che riesce a vivere gioiosamente non uno, ma due matrimoni con caratteristiche opposte!

Paola ha detto...

Beh... penso che quando si legga un libro al di là del malloppone bisogna anche immedesimarsi per poterlo interpretare... hehehehehe
Credo sia particolare come lettura... una donna con due matrimoni... urca!!!
Ciao Vele grazie della visita e del complimento... dolce serata un abbraccio e baciotti

Alfa ha detto...

Ho visto il film tratto dal libro. Molto carino e con una splendida Sonia Braga.

Veggie ha detto...

Ah, ne avevo proprio bisogno di un tuo consiglio letterario! La mia biblioteca piangeva... adesso so cosa andare ad acquistare in libreria, invece...! Grazie!

Stella ha detto...

Un altro libro da aggiungere alla lista....dai sempre ottimi consigli

Buon weekend

Vele/Ivy ha detto...

@Pupottina: sì, anche al gruppo di lettura c'erano persone che non l'hanno amato e non hanno finito di leggerlo... ognuno ha i suoi gusti!

@Cryceto: sì, è proprio bello!!

@Lady Boheme: il modo in cui ci riesce è veramente particolare... ma non l'ho svelato per non anticipare la trama!

@Paola: vero, in realtà anche un libro sottile può essere faticoso da leggere, se non ti prende la storia.

@Alfa: anche a me piacerebbe vedere il film!

@Veggie: nooo... non lasciare la tua biblioteca a piangere tutta sola! ;)

@Stella: grazie mille, buon weekend anche a te!

Silvia ha detto...

Quindi tu lo consiglieresti?? Perché sono anni che vado a caccia di questo libro e finalmente Garzanti l'ha ripubblicato... solo che leggo spesso commenti sul fatto che sia ripetitivo... E non so che fare...

;-)

Vele/Ivy ha detto...

@Silvia: ho scritto i pro e i contro, quindi mi sembra di aver dato voce a entrambe le "campane"... vedi tu, ma considera che il modo migliore per farsi un parere è leggere il libro!! :)