"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

domenica 24 gennaio 2010

La bambina che amava la Morte - Fiona Mountain

Amate l'arte preraffaellita? Allora non potete non leggere La bambina che amava la Morte!
RECENSIONE La genetista inglese Natascia deve far luce sugli antenati della giovane Bethany: una fanciulla che posa come modella per foto di ambientazione preraffaellita e che nasconde un triste passato.

La prima volta che incontriamo Bethany la vediamo posare nei panni dell'Ofelia di Millais, proprio come aveva fatto nel quadro originale Elizabeth Siddal, la modella preferita dei Preffaelliti (infatti fu sposata dal più famoso di essi, Rossetti, che aveva una passione feticista per i suoi capelli rossi). Potete vedere il suo volto in questo particolare del quadro di Millais:


La Siddal incarna l'ideale della bellezza preraffaellita: folta chioma, corpo esile, carnagione pallida (elemento richiamato dal titolo originale, Pale as the dead). E' il personaggio chiave della storia, tanto che Bethany ne è ossessionata. Natascia capisce che, facendo luce sul vero passato di Elizabeth Siddal, potrà aiutare Bethany.
Gli strumenti della sua ricerca sono gli archivi, la corrispondenza dell'epoca, un antico diario e anche i quadri di Rossetti, come Beata Beatrix:


L'ipotesi è che Rossetti abbia ritratto in quest'opera la moglie già morta (mancò molto giovane per un'overdose di laudano), dopo averla sistemata su una sedia... in effetti nel periodo vittoriano non erano rari i ritratti post-mortem!

Devo dire che l'ambientazione del romanzo mi ha stregata: Preraffaelliti, ma anche paesaggi innevati, cimiteri gotici, misteri vittoriani...
Lo stile è molto semplice e scorrevole. Un po' troppo, se vogliamo essere puntigliosi, nel senso che in alcune parti avrebbe potuto essere più incisivo e creare maggior suspense.
Però è un buon libro, ben documentato, l'autrice mette anche le sue fonti alla fine, chiarendo gli elementi storici reali e quelli di fantasia. Lo consiglio a chi ama l'arte preraffaellita e il periodo vittoriano!
Ringrazio Calendula che me lo ha consigliato... come me, anche lei ama i quadri preraffaelliti.

Titolo originale: Pale as the dead
Traduzione: Isabella Vaj
Edizione: Piemme, 2004
Pagine: 347
Prezzo: 17,90 euro

16 commenti:

Lady Boheme ha detto...

Carissima, mi piace molto la tua recensione su questo coinvolgente romanzo!In particolare, amo tantissimo i toni di colore e la tecnica pittorica dei dipinti preraffaelliti! Ti ringrazio del tuo gentilissimo commento. Un bacione e buona domenica! ^________^

UomoTimorato ha detto...

A causa di esami e ed impegni vari, starò meno in rete per un po' di tempo. Vi leggerò cmq quando potrò magari senza commentare (lo farò dall'ufficio dove i tempi sono ristretti e il pericolo sempre in agguato).
Non dimenticatemi e statemi bene. Postero' su "uomotimorato" e "worker" quando avrò tempo. Un abbraccio affettuoso a lettori e non.

calendula ha detto...

si anche io io ho un bel ricordo di quel libro, che tra l'altro ho regalato all'amica di Firenze con cui andrò a vedere la mostra sui preraffaelliti a Ravenna....non vedo l'ora...

Alfa ha detto...

Immagino che sia proprio l'ambientazione che piace a te!

Pupottina ha detto...

sembra davvero un bel romanzo !!!

Squilibrato ha detto...

Ehm... u.u

max ha detto...

Cimiteri gotici? Misteri vittoriani? Interessante, molto interessante!Il genere m'acchiappa!

Aria ha detto...

questo è un libro che devo leggere, anch'io adoro i quadri preraffaelliti li trovo carichi d'arte, con colori particolari e stimolanti.
un caro saluto

Pupottina ha detto...

ciao eccomi per quella domanda che mi avevi fatto... per Mary Higgins Clark non c'è un primo libro da leggere, non sono collegati, non ci sono eroine ricorrenti... anzi un aneddoto che posso dirti su di lei è che, avendo scritto tanti libri, non ne ricorda più nemmeno i nomi... ed a volte quando le correggono le bozze le dicono: "Come non ricordi che questo abbinamento di nome è cognome l'hai già usato nel libro intitolato ....?
ecco cosa significa essere una a cui pubblicano ogni cosa che scrive.... eheheheheh
buona serata!!!

Paola ha detto...

Dev'essere molto intrigante... interessante!!!
Ciao Vele è da molto che non ti incontro spero tu stia bene!!!
Ti lascio una buona serata... un abbraccio

giardigno65 ha detto...

INTERESSANTE

Geillis ha detto...

Già la copertina mi affascina, io poi adoro i preraffaelliti...la trama è intrigante, penso che lo cercherò in libreria...spero solo non sia una delusione, come parecchi romanzi storici che ho letto ultimamente, scritti in maniera sciatta e ripetitivi, spero proprio di no...

Lady Boheme ha detto...

Carissima Vele, ti ringrazio della graditissima visita, un bacione e buona giornata!

Veggie ha detto...

Già solo a leggere il titolo mi attirava molto.. E poi, quando si parla di disegni, quadri, pittura, io non so resistere.. ^^"

Silvia ha detto...

Wow, davvero interessante...

;-)

Stefano ha detto...

E' molto bello il tuo blog,
ti andrebbe di visitare il mio?
Grazie, ancora complimenti!