"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

venerdì 5 marzo 2010

Il padrino - Mario Puzo

Vi rivelerò: ho una vera e propria passione per i 3 film de "Il padrino"! Così, non appena ho saputo il nome dell'autore che ha dato vita alla storia originale, non ho potuto fare a meno di procurarmi il libro. All'epoca della sua uscita (nel 1969) diventò subito un best seller internazionale.

La storia è quella ripresa nel primo film di Francis Ford Coppola e in parte nel secondo, per quanto riguarda l'infanzia di Don Vito Corleone.
Il giovane Don Vito Corleone, nel film, è intepretato magistralmente da Robert De Niro. Questo ruolo gli permise di vincere l'oscar a soli 27 anni.


Mi è piaciuto moltissimo leggere in modo approfondito le gesta dei protagonisti che avevo già amato nel film. Il mio preferito è il consigliori (=consigliere) Tom Hagen, che pur essendo tedesco-irlandese riesce ad inserirsi nella Famiglia siciliana dei Corleone. E' toccante la descrizione di quando viene accolto nella casa di Don Vito da bambino, dopo aver perso i genitori, ed è interessante seguirne gli sforzi per diventare un vero figlio adottivo. 
Nel film Tom è interpretato da Robert Duvall, veramente perfetto nel ruolo.


Per quanto riguada Don Vito Corleone, pur essendo anche nel romanzo un abilissimo e autorevole stratega, non ha il fascino di Marlon Brando! E' infatti descritto come un tipetto basso e tracagnotto.


Anche Michael Corleone è un po' diverso, un po' più impetuoso e chiacchierone di come l'ha reso il grande Al Pacino.


A parte ciò, ho trovato veramente ben fatta la caratterizzazione dei numerosi personaggi del romanzo (alcuni non presenti nella pellicola). Anche le figure femminili sono approfondite in modo maggiore.

Lo stile, poi, è veramente avvincente! Una volta iniziata la storia, è molto difficile staccare gli occhi dalla lettura. Quindi, 10 e lode a libro e film!

Per leggere il libro, cliccate di seguito:
Il padrino, Mario Puzo

Se volete vedere i film, ecco qualche indicazione:
Il padrino, parte prima
Il padrino, parte seconda
Il padrino, la trilogia completa

13 commenti:

Lady Boheme ha detto...

Mi piace questo genere, è molto avvincente! Carissima, complimenti anche per la tua recensione! Grazie della gradita visita. Un bacio e felice serata

Bookaholic ha detto...

Ciao, sono passata sul tuo blog e ho notato vari interessi in comune (oltre a Gaiman :P) poi leggo che scrivi, non posso che aggiungerti ai miei link ^^

Ciao, (spero) a presto

Vonetzel ha detto...

Che bella recensione,Vele!
La trilogia del Padrino l'ho vista e rivista...troppo bella e troppo bravi gli attori!
Ora mi hai fatto venire voglia di comprare il libro. ;-)

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Grande la trilogia su pellicola! Ci sono tre dei migliori attori che si possano desiderare!
Confesso che il libro mi tenta... ci farò un pensierino appena finisco "La romana" di Moravia!

let ha detto...

Brava come sempre! Mi sa che mi toccherà aggiungerlo alla mia lista!

Pupottina ha detto...

sono classici senza tempo!
sia il libro che il film!!!
hai ragione concordo sul voto!

Pupottina ha detto...

buona festa della donna!

Lukino's pictures ha detto...

ma sai che non l'ho mai visto! tutti mi dicono che è bello..ma a me non ispira proprio...

giardigno65 ha detto...

film e libro coincidono nella grandezza : evento raro !

max ha detto...

Il libro non lo lessi, però se me lo consigggli tu lo pigghio, è un consigglio che non pozzo rifiutare..
baciammo e maniiii donna Ivy.
;)

Vele/Ivy ha detto...

@LdyBoheme: grazie, gentilissima come al solito!

@Bookahalcolic: grazie per il link! Adesso aggiungo anch'io il tuo al mio blogroll!

@Vonetzel: anch'io l'ho vista più volte... è troppo coinvolgente!

@La stanza: suppongo che tu ti riferisca a De Niro, Pacino e Brando! Però ti garantisco che anche Duvall ha una presenza scenica invidiabile, non è da meno degli altri in questi film, anche se è meno famoso :-)

@Let: ciao carissima!! Dai, aggiungilo alla lista così poi lo commentiamo insieme!

@Pupottina: decisamente 10 e lode!

@Lukino: guardalo, e poi dimmi se non ne valeva la pena!

@Giardigno: è proprio vero, è una cosa rara!

@Max: AHAHAH!
Baciamo le mani, don Max!!

Michael Grimaldi ha detto...

Tra tutti i pennivendoli di successo, Puzo è senz'altro uno dei migliori. Il romanzo è molto buono ma credo ci si trovi di fronte ad uno dei rari casi in cui i film tratti dal libro siano migliori del libro stesso.

Vele/Ivy ha detto...

@Michael: in effetti certi personaggi sono riusciti meglio nel film. Io metterei libro e film lì lì, con l'ago della bilancia in bilico... :-)
Ah, benvenuto!!