"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

giovedì 2 dicembre 2010

Le pigotte Unicef di Natale


E' dicembre, il mese del Natale! Ed è anche il mese delle pigotte: nelle piazze italiane potete trovare queste morbide bambole di pezza, tutte fatte artigianalmente e tutte create per aiutare l'Unicef!

Grazie a Let, che mi ha insegnato la tecnica, sono diventata un'appassionata "pigottara". E ho coinvolto anche mia mamma: ogni volta che vado in Veneto a trovarla, oppure quando viene lei qui, ci diamo consigli su nuovi metodi per migliorare nostre pigotte.


Quelle che vedete sono solo alcune, nei prossimi mesi ve ne mostrerò altre, ognuna con la propria storia! Abbiamo cominciato a crearle in primavera, come si vede dalla luce delle foto, così da poterne avere il più possibile per i banchetti di Natale.

Queste due che vedete qui sotto le ho fatte io: sono l'irlandese Erin e il piccolo Al.


Se volete saperne di più sul mondo delle pigotte Unicef, cliccate QUI

13 commenti:

Silvia ha detto...

Anch'io adoro le pigotte! Ne ho comprata una due anni fa! (si chiama Valeria, viene dalla Sardegna e ha i capelli biondi!). Queste che avete fatto sono stupende, complimenti! Adoro Erin! Se sapessi cucire mi piacerebbe imparare a farle!

;-)

Veggie ha detto...

Accipicchia che belle, fanno vermaente tenerezza!... Io ne ho una, l'ho comprata qualche anno fa... magari quest'anno per Natale le regalo una sorellina!...

giardigno65 ha detto...

belle davvero

let ha detto...

Ormai sei diventata bravissima!!!
Sono belle e coloratissime:-))

Geillis ha detto...

ma che carine!!! Davvero, sei diventata bravissima, pensavo fossero state bambole prodotte, non autoprodotte....

max ha detto...

Brava! ma c'è qualcosa che non ti riesce bene???

Vele/Ivy ha detto...

@Silvia: guarda, non bisogna essere proprio maghe nel cucire... io prima sapevo solo cucire i bottoni! Ci vuole buona volontà e tanta fantasia!

@Veggie: brava, è un'ottima idea!

@Giardigno: grazie :-)

@Let: è merito tuo se sono diventata una pigottara!!

@Geillis: il bello delle pigotte è che sono artigianali!

@max: un sacco di cose, solo che non le faccio vedere nel blog ;-P

Bookaholic ha detto...

Non ne ho nessuna ma mi sono sempre piaciute molto. Dovrò decidermi ad adottarne una quest'anno ;)

Mari da solcare ha detto...

Che tenere, le pigottine!
Ben ritrovata!

Alfa ha detto...

Non amo molto le bambole, ma le tue son proprio delle belle pigotte!

Doctor Peter and Mister Hook ha detto...

Non è Natale, senza la Pigotta! Quando andrò in pensione potrei dedicarmi a crearne un po'... :) Per ora mi accontento di regalarle alle nipoti, anche se ormai a 2 anni vogliono già la PS3. Ciao, Vele.

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Complimenti! Io non avrei abbastanza abilità tecnica per reealizzarle!

Vele/Ivy ha detto...

@Book: brava! Puoi andare nel sito che ho linkato per scoprire il posto più vicino a te per adottare una pigotta :-)

@Mari: sì, sono tenerissime...

@Alfa: le pigotte hanno un fascino speciale perchè ognuna è unica, a differenza delle bambole di oggi, prodotte su larga scala!

@Doctor: secondo me, anche nei nostri frenetici tempi moderni, una pigotta può essere un bellissimo regalo per un bambino :-)

@La stanza: guarda, neanch'io sono molto abile, so cucire il minimo indispensabile! Però è una questione di pazienza ed inventiva!