"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

domenica 18 settembre 2011

Ice bar, il bar di ghiaccio a Stoccolma

Avete mai sentito parlare di un bar fatto tutto di ghiaccio?
Si trova in Svezia, è l'Ice Bar di Stoccolma.
L'Ice Bar si trova all'interno del Nordic Sea Hotel in Vasaplan 4.


Il bar è piccolino ma molto suggestivo: le pareti, i tavoli, i sedili e il bancone sono fatti interamente di ghiaccio.


All'entrata un'addetta del locale fa indossare a tutti le mantelle con i cappucci rivestiti di pelliccia sintetica e i guanti.  Questa è una delle parti più divertenti, perché la ragazza ci ha buttato letteralmente le mantelle sulle spalle, aiutandoci poi a sistemarle, e tutti ridevano come bambini :-D


Bere un cocktail a base di Absolut Vodka da un bicchiere di ghiaccio è un'esperienza da provare!!


Informazioni utili:
- Nell'Ice bar si entra a turno e i gruppi sono limitati (mi sembra max 20 di persone), quindi occorre prenotare per tempo o presentarsi al locale un po' prima per far inserire il proprio nome in lista.
Si può anche prenotare dall'Italia, in vista di una vacanza a Stoccolma. A noi è andata proprio così: una mia amica, che voleva farmi una sorpresa, mi ha prenotato l'ingresso per una serata in cui sapeva che ero lì in ferie. Mi è arrivata la mail di conferma ed è stata una bellissima sorpresa. Grazie Clò!
Per info e prenotazioni, il sito è questo.
- La visita dura 40 minuti, e vi assicuro che alla fine vi sembreranno sufficienti, perché comincerete a battere i denti!
- La mantella copre fino ai polpacci, quindi vi consiglio di indossare calzature adeguate. Quando ci sono andata io era agosto e alcune ragazze avevano le ballerine: alla fine i loro piedi erano diventati blu!

18 commenti:

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Ahahah, questo sì che è un posto da brivido!

Bookaholic ha detto...

Ma ce ne sono anche in Italia, una mia amica è stata in uno a Roma ;)

Luigi ha detto...

ce n'è uno anche a Milano!!!
Ci sarei andato volentieri ad agosto...a dormire!!!
Buona serata

Doctor Peter and Mister Hook ha detto...

Alternativo! Immagino che lo Gnomo del Rosmarino si sia fatto una bella pattinata sul tavolo... Buona settimana a te e a lui. Bye.

Pippicalzelunghe ha detto...

Brr...solo vedere le foto sento freddo...vedo anche che c'è un Modigliani sotto ghiaccio...Vele lo sai che la mia contrada S.Giacomo ieri ha vinto il corteo storico?Sono contentissima alla faccia delle altre specie S Martino!!!

Silvia ha detto...

Incredibile!! E' un posto davvero originale!!! Però io che soffro il freddo non ci potrei mai andare!

;-)

max ha detto...

Troppo bello! Dai commenti al tuo post si evince che c'è un bar del ghiaccio pure a Roma..lo devo trovare, anzi Bookaholic fatti dire dov'è della tua amica e comunicalo qui a Colorare (con il permesso della padrona di casa), così ci alleniamo un pò per l'inverno.
Ciao Ivy..

Carolina Venturini ha detto...

Fantastico! Che esperienza e che viaggio magnifico! Mi ha sempre incuriosita tantissimo questo bar: ne avevo sentito parlare ma... quasi quasi non credevo esistesse davvero.. :D Invece! Fantastico!

Gabe ha detto...

ho visto Stoccolma,ma questo non rientrava nei miei gusti,ti abbraccio

TuristadiMestiere ha detto...

io ne ho visto uno ad Amsterdam quest'estate (e credo che abbia aperto da poco, perché nei viaggi precedenti non lo avevo notato). Purtroppo non ci siamo potuti fermare, quel giorno, mannaggia! Se non mi sbaglio ce n'è uno a Roma, ma forse è solo un'imitazione...mi devo informare...Cos'è quella, una scultura di ghiaccio???

Rita Baccaro ha detto...

ahahah, bellissimo, e brrrrr
io sono freddolosissima, solo all'idea di sedermi sul ghiaccio...
ma la servono la cioccolata calda???
;-))

Vele Ivy ha detto...

@La stanza: puoi ben dirlo!

@Book: davvero? Non lo sapevo...

@Luigi: sapevo che ce n'era uno a Milano, ma tempo fa, poi ha chiuso. Non so se è stato riaperto recentemente...

@Doc: ormai conosci lo Gnomo meglio di me!

@Pippi: W la contrada di San Giacomo!

@Silvia: anch'io non amo il freddo, infatti verso la fine ero molto provata, ahahahah :-P Però è stata una bella esperienza!

@Max: allargo l'appello: se qualcuno sa dov'è il bar di ghiaccio a Roma lo dica! :-D

@Caro: hai proprio ragione, è stato un viaggio ricco di sorprese!

@Gabe: bè, Stoccolma ha anche tante altre attrattive!

@Turista: sì, ce n'erano diverse di sculture di ghiaccio!

@Rita: benvenuta!
Non servono la cioccolata, ma ti garantisco che l'Absolute Vodka scalda benissimo :-P

Il lago dei misteri ha detto...

Un'esperienza freddina...

Vele Ivy ha detto...

Meno male che c'erano gli abbeveraggi con cui scaldarsi! ;-)

Geillis ha detto...

Il mio viaggio a Stoccolma comincia ad essere sempre più uno sbiadito ricordo, ma mi piacerebbe tornarci, visto tutte le cose che mi sono persa

Vele Ivy ha detto...

E' vero, Stoccolma è ricchissima di cose da fare e vedere... dopotutto è una metropoli! Noi ci siamo stati una settimana, ma per vedere tutto avremmo dovuto stare molto, molto di più... magari!

Pupottina ha detto...

odio il freddo, ma sicuramente deve essere stato divertentissimo....
ne avevo sentito parlare e qua e là avevo anche visto qualche foto.... però l'idea di andarci resta sempre molto lontana.... troppo freddo per tentare....

Vele Ivy ha detto...

Sì, in effetti è stato freddo ma divertente :-)
Verso la fine della visita battevo i denti e non vedevo l'ora di tornare ad una temperatura normale, però in generale sono stata contenta di fare questa esperienza!!