Palazzo Reale di Stoccolma

Eccoci qui all'ingresso del Palazzo Reale di Stoccolma: Colorare la vita aprirà i cancelli e vi farà visitare in esclusiva le lussuose stanze reali!

Ma prima entriamo in atmosfera e conosciamo i nobili più amati di Svezia, che come potrete sapere o immaginare è una repubblica costituzionale.


Coloro che vedete qui sopra sono la principessa Victoria e il marito Daniel, moderno "Cenerentolo" (infatti è sprovvisto di sangue blu). Sono convolati a nozze il 19 giugno 2010.

In Svezia il/la primogenito/a è l'erede al trono, indipendentemente dal sesso: quindi Victoria sarà la prossima regina di Svezia!

Victoria è molto amata. Sarà per via del suo simpatico sorriso, che sfoggia in tutte le foto :-) La sua effige, insieme a quella del consorte, è presente in tutti i negozi di souvenir, negli alberghi e in molti locali pubblici.
E' decisamente una figura positiva, che risolleva un po' l'immagine della monarchia svedese dopo lo scandalo a luci rosse che ha visto coinvolto il Re Carlo Gustavo, padre della principessa Victoria.

Bene, ora che conosciamo un po' di gossip reali siamo pronti a curiosare nelle stanze del favoloso palazzo!


Consiglio vivamente la visita agli interni del palazzo: ci sono bellissime sculture e stanze favolosamente arredate.




Consiglio inoltre di non perdere il cambio della guardia: informatevi prima della visita sui giorni della settimana e sugli orari in cui assistere, perché cambiano in base al mese (comunque avviene alle 12.15 oppure alle 13.15).

Le guardie reali sono molto prestanti e - in pieno spirito paritario svedese - sono sia uomini che donne.
Una guardia donna può avere un ruolo preminente nel cambio della guardia (dipende dal grado ovviamente, proprio come avviene per gli uomini) e ho notato che questo fatto sconcerta qualche turista.


Durante la cerimonia, che dura 40 minuti, è molto divertente vedere la banda delle guardie che suona direttamente a cavallo!


Un'altra cosa da non perdere nella vostra visita al Palazzo Reale è il museo delle armi e vesti reali, ricco di abiti meravigliosamente principeschi!

Commenti

Pupottina ha detto…
wow sono la prima ;-)

bellissima anche la nuova regina di Svezia!!!
romantiche le statue!
bella l'idea di far pare la guardia anche alla donna! innovativa come cosa.
Luigi ha detto…
bellissime foto Ivy e le guardie sono molto eleganti: meglio di quelle britanniche!!!
Un abbraccio
Immagini da sogno, splendide e molto suggestive!!! Grazie tesoro, un abbraccio
Maria D'Asaro ha detto…
Grazie, Vele: sei una foto-reporter perfetta! Un abbraccio.
Vele Ivy ha detto…
@Pupi: eh certo, gli Svedesi sono troppo avanti in queste cose ;-)

@Luigi: non ho mai visto quelle britanniche, ma confermo che le guardie svedesi sono davvero affascinanti!

@Lady: grazie a te, sei troppo carina!!

@Mari: ma grazieeee :-) Mi diverto tantissimo a fare da foto reporter per Colorare la vita.
max ha detto…
Belle immagini, complimenti a cenerentolo "che ha attacato il cappello"....belle le divise delle guardie, un pò meno l'elmetto con la punta....
Pippicalzelunghe ha detto…
Brava Vele ottimo!!!Il cenerentolo è un po bruttino ma se la principessa se l'è sposato ci sarà un perchè ...i gusti son gusti...per la rana il rospo è sempre il più bello...bacioni
Vele Ivy ha detto…
@Max: in effetti quell'elmetto è parecchio inquietante!

@Pippi: a me invece non sembra per niente bruttino, anzi! Pensa che si sono conosciuti perché era il personal trainer della principessa.
Veggie ha detto…
Grazie per questo meraviglioso viaggio tra le parole e tra le immagini... è un po' come essere lì, anche se non ci si muove da davanti al computer...
Vele Ivy ha detto…
Grazie a te! E' bello sapere di avervi fatto "viaggiare"... anche solo con la fantasia!
Hyde ha detto…
Praticamente un film, molto bello e peraltro gustabile in poltrona di prima fila. Grazie per il biglietto, voce narrante. Ciao.
Vele Ivy ha detto…
Per i popcorn rivolgersi al botteghino! ;-)
Alfa ha detto…
Anche gli Svedesi hanno i loro bei problemi coi governanti... ma mai come i nostri!
Vele Ivy ha detto…
Bè almeno il ruolo dei reali svedesi è simbolico... invece noi abbiamo problemi con chi governa "veramente". Infatti, non appena dicevamo agli svedesi la nostra nazionalità, facevamo subito simpatia ma anche una sorta di pena per la nostra situazione interna...

Post popolari in questo blog

La Sirenetta di Andersen: finale e messaggi originali

Scopri i segreti di Iside, Dea dell'amore e della magia

Cappuccetto rosso: versione originale e trasformazioni della storia