"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

martedì 15 aprile 2014

Mathias Shane - Signore della Morte di Alessio Scarnecchia

Oggi per l'angolo esordienti vi parlerò di Mathias Shane - Signore della Morte, scritto da Alessio Scarnecchia.

Definirei il protagonista, Mathias Shane, un antieroe: pieno di sé al limite dell'arroganza, opportunista e attaccabrighe. Come se non bastasse, muore all'inizio del libro.
Già da queste prime righe potete capire che si tratta di un romanzo che riserva molte sorprese.

Da morto, Mathias si troverà a vestire i panni di "Signore della Morte", un'entità che ha il dovere di accompagnare le persone decedute a compiere una Scelta, decidendo così cosa ne sarà di loro dopo la morte.
Questo ruolo imposto, però, non gli va affatto bene e farà di tutto per opporvisi.

Insieme a lui troviamo altri personaggi, come il problematico Rob, la dolce ma confusa Dana, il malvagio Adams e infine Frank, con cui il protagonista ha una complessa relazione di amicizia. Ogni personaggio è descritto a tutto tondo, in modo intelligente e non scontato.

Mi sono piaciuti l'originalità della trama e il modo in cui, piano piano, si vengono a scoprire i particolari agghiaccianti della vita di Shane. L'effetto sorpresa si mantiene fino alla conclusione, arrivando a un colpo di scena finale. Certi passaggi sulla natura dei Signori della Morte mi sono sembrati poco chiari, ma nel complesso ho apprezzato l'idea che sta dietro l'opera.

Lo stile non è affatto male per un esordiente autopubblicato... anzi! Le descrizioni sono vivide e, come ho letto anche in altre recensioni, hanno un taglio cinematografico. Sembra quasi di assistere alle scene di un film!

Quindi consiglio questo romanzo a tutti!

Piattaforma di autopubblicazione: Amazon, Google Play
Genere: Bangsian Fantasy
Serie: 1 di 3 (pubblicato solo il primo, attualmente in scrittura il secondo)
Pagine: 296 (versione cartacea)
Anno di pubblicazione: 2013
Formati disponibili: Amazon: ebook, cartaceo; Google Play: ebook (€3,99)
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/mathiasshanesaga 
AmazonMathias Shane - Signore della Morte
Google Play: https://play.google.com/store/books/details?id=Ae72AQAAQBAJ

9 commenti:

Veronica Mondelli ha detto...

Non conoscevo affatto questo genere (grazie per aver messo il link a Wikipedia!). Dalla descrizione che ne dai, sembra un romanzo poco "canonico" rispetto alla media dei fantasy in circolazione (e l'aggettivo virgolettato per me è un complimento ^_^). Devo dire che con l'autopubblicazione, in Italia sta esplodendo un universo Fantasy molto molto vasto!

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Ciao Vero, nemmeno io conoscevo questo genere, l'ho scoperto grazie a questo libro! Sono contenta di imparare cose nuove grazie allo spazio esordienti! :-)

Alessio Scarnecchia ha detto...

Ciao! Innanzitutto Vele ti ringrazio anche qui per l'ospitalità ricevuta e per la bella recensione :)
Devo ammettere di aver prima scritto il libro e solo in seguito di averlo inquadrato come Bangsian Fantasy, perché io stesso non sapevo che fosse un sottogenere specifico del Fantasy... Ad ogni modo spero che anche chi ti segue possa incuriosirsi a sufficienza da decidere di leggerlo :)

Veggie ha detto...

Tra tutti i libri di esordinti che hai recensito sinora, questo è uno di quelli che mi ispira di più, a giudicare da quello che hai scritto...

Arwen Elfa ha detto...

Ciuao Vele carissima Buon Sabato migliore Fine settimana e soprattutto Ottime Feste di Pasqua

Buona Pasqua a te e famiglia !

http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/2014/04/auguri-di-buona-pasqua-tutti.html

Maura ha detto...

Mi piace sempre molto il tuo modo di recensire, questa è una dote che ti ho sempre riconosciuta!
Ti arrivi il mio saluto e augurio per una fantastica giornata, Maura.

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Alessio: grazie a te per averci raccontato questo retroscena, è sempre bello ospitare i commenti degli autori!

@Veggie: sono contenta ti sia piaciuto!

@Arwen: altrettanto... buona Pasquetta!

@Maura: grazie, auguri anche a te!

mari da solcare ha detto...

Cara Vele: davvero una recensione intrigante!
In questo momento sono impegnata con varie scadenze di lavoro, lettura e scrittura. Prometto però di offrire ad Alessio Scarnecchia (e agli altri/e autori/autrici esordienti che hai così degnamente recensito) una lettura estiva. Buona Pasqua e Pasquetta!

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Grazie, Mari!
Poi mi dirai le tue opinioni sulle letture che abbiamo condiviso!