"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

mercoledì 11 giugno 2014

Gli enigmi di Padova

Padova è una città universitaria molto bella, ricca di storia e cultura. Io la conosco bene, visto che ci ho studiato cinque anni.


Ma è anche una città misteriosa, infatti è famosa per i suoi tre enigmi!
Li conoscete? Eccoli:

1. E' la città del santo senza nome
2. E' la città del prato senza erba
3. E' la città del caffè senza porte

Se volete scoprire la risoluzione a questi indovinelli, potete leggere il mio ultimo post sul blog di Groupon.


Per leggerlo, cliccate QUI.
Saluti padovani a tutti!

12 commenti:

RobbyRoby ha detto...

Ciao
deve essere bella la città di Padova.

Luigi ha detto...

io avrei aggiunto anche la nota definizione che distingue i padovani dai cugini veneziani, vicentini e veronesi!!!
Molto azzeccata

Veggie ha detto...

Davvero molto interessante!
E' una città che mi piacerebbe davvero avere la possibiità un giorno di visitare...

DOC ha detto...

...e proprio oggi ricorre la celebrazione del Santo! Ottimo reportage, speriamo che questa bella città conservi a lungo il radioso candore che traspare dalle splendide foto postate. Mi manca, ci andrò. Ciaooo!

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Robby: sì, è bellissima!!

@Luigi: hai ragione, ci sarebbe stata bene! La riporto qui:
"Padovani gran dottori, Veneziani gran signori, Vicentini magnagatti, Veronesi tutti matti!"

@Veggie: ti consiglio una girrà in città, è piccola e si gira tranquillamente a piedi :-)

@DOc: caspita, che notizia! Ho postato proprio nel giorno del santo :-)

mari da solcare ha detto...

Ho apprezzato il tuo bel post! Un pezzo del mio cuore è in Veneto perchè mia sorella è stata medico lì per alcuni anni. Sono stata a Rovigo, Vicenza, Padova, Verona e Venezia! Treviso e Belluno solo di passaggio. Un abbraccio a te, Irene e Paolino.

Arwen Elfa ha detto...

Bene Vele cara sono contenta che tu continui a scrivere articoli .... questo sembra interessante

Sebbene ;-) Il Santo di Padova ha un nome ed è proprio Sant'Antonio

Non è un Santo senza nome sebbene tutti parlino del Santo si sa a Padova ed anche in altre parti d'Italia a quale Santo loro si riferiscano ;-)

Un bacione con incorporato un abbraccio

ed a presto Buona domenica

Luigi ha detto...

Ciao Vele, sai che a Torino c'è la mostra dei pittori preraffaeliti no? Fino al 13 Luglio 2014 a Palazzo Chiablese.
C'è il famoso quadro di Millais, Ofelia; una meraviglia!!!
Potrebbe essere il battesimo d'arte per Irene...



Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Mari: non sapevo del tuo legame col Veneto! :-)

@Arwen: sì infatti, come scritto nell'articolo: il "Santo senza nome" è un noto modo di dire riferito a Sant'Antonio, ovviamente non è che il povero Antonio a Padova non abbia un nome... ;-)

@Luigi: ma che bello, come mi piacerebbe andarci!! Irene però ha solo un mese e mezzo, è troppo piccolina... ma ci saranno altre occasioni in futuro! Intanto l'ho già portata in biblioteca :-D

Anna Bernasconi ha detto...

Curiosi questi enigmi, un simpatico modo per parlare di una bella città! Sono andata a leggere le "soluzioni": di Sant'Antonio da Padova conoscevo l'esistenza ma non sapevo di questo modo di dire mentre delle altre due curiosità non sapevo proprio nulla!

Geillis ha detto...

Ci sono stata in gita scolastica alle medie, che vergogna...ne ho un bel ricordo, ma sono passati talmente tanti anni, che varrebbe davvero la pena farci un pensierino e progettare un viaggetto nel bellissimo Veneto: per ora mi accontento di guardare le tue fotografie

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Anna: sono contenta di averti fatto scoprire queste curiosità!

@Geillis: merita una gita! Il centro di Padova è bellissimo e molto vivo!