"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

mercoledì 4 novembre 2015

Un ricordo del cuore


Un prezioso ricordo del mio cuore è racchiuso nella "scatola dei cimeli" di Irene, ovvero la scatola dove ho iniziato a racchiudere le memorie della sua infanzia.
É un piccolo golfino rosa, adatto a una neonata di pochi mesi. Morbido e profumato.
É stato fatto a mano da una cara amica di famiglia, che chiamerò qui Mariella.

Mariella aveva le cosiddette mani di fata: faceva la pasta fatta in casa, la pizza, dei magnifici ravioli ripieni di erbe selvatiche raccolte in campagna, e poi dipingeva, cuciva e lavorava a maglia.

Era una donna solare e sognatrice, ma anche sicura di sé. Camminava sempre a testa alta, vestendosi con colori vivaci e portando con orgoglio i suoi chiletti di troppo. Era una bella donna cicciottina, sempre sorridente e sempre con la testa piena di nuovi progetti da realizzare. Una mamma affettuosa, una moglie adoratissima e un'amica preziosa.

Negli ultimi anni della sua vita, però, ha perso tutti i suoi chili di troppo. E non perché faceva la dieta, ma perché una brutta malattia l'ha privata gradualmente delle forze. Eppure continuava, instancabile, a dipingere, cucire, fare progetti.

Ha fatto in tempo a partecipare al matrimonio del figlio, con un bellissimo vestito azzurro da sirena. E poi ha confezionato il maglioncino rosa per Irene. Quel maglioncino è l'ultimo lavoro che ha fatto. Poi si è spenta, ancora giovane, lasciando un ricordo indelebile nel cuore di chi l'ha conosciuta.

Il suo ricordo mi ha ispirato un racconto che potete leggere qui: Tu mi piaci grassottina.

Dimenticavo: la sua canzone preferita era Rosalina di Fabio Concato. 
Ogni volta che la ascolto, mi viene in mente lei :-)

13 commenti:

Luigi ha detto...

è tenerissima questa storia Vele: anche il tuo racconto è delizioso; peraltro anche a me piace molto Concato e, in particolare, Rosalina!!!

Maura ha detto...

Il tuo ricordo è delicato e tenerissimo...grazie tesoro per averlo condiviso.

Arwen Elfa ha detto...

E' un ricordo molto bello Ivana, davvero dolce e tenero ma nello stesso tempo un pò triste visto che la persona in questione non c'è più
Ogni tanto bisogna ricordare - soprattutto le cose e le persone importanti.
Un bacione un abbraccio ed un grande saluto a te Vele/Ivana
Buon lunedì e migliore settimana appena iniziata

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Luigi: è una canzone che amo ascoltare anch'io spesso! Non è proprio il mio genere, ma mi piace per l'ironia e la tenerezza del testo.

@Maura: grazie a te per il tuo commento!

@Arwen: sì, è così: bisogna ricordare le persone importanti della nostra vita, solo così continueranno a starci accanto.

RobbyRoby ha detto...

ciao
un grande abbraccio.
Un bel post per ricordare una persona per te importante.

DOC ha detto...

Ancora una volta la tua profonda sensibilità ti fa onore, Vele. Il messaggio contenuto nel golfino profumato, nel generoso post e nel tuo bel racconto è tra i migliori che si possano trasmettere.

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

@Robby: grazie mille, un abbraccio virtuale anche a te :-)

@DOC: grazie amico di blog, sono contenta ti sia piaciuto il mio piccolo ricordo!

Titti ha detto...

E' un ricordo tenero e speciale. Anche il tuo racconto è bellissimo. Ora vado a ascoltare quel canzone...

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Grazie! Spero che la canzone ti piaccia ;-)

mari da solcare ha detto...

Cara Vele, arriva sino a Palermo la tenera commozione che emana dal tuo post/ricordo. Grazie!

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Che bello ^___^

Anna Bernasconi ha detto...

Un golfino che vale due teneri ricordi... :-)

Miss Dreamer ha detto...

I miei ricordi li custodisco nel cuore e sono la fonte principale d'ispirazione per i miei e-book.