I bambini credono ancora nelle fate?



I bambini di oggi credono ancora nelle fate?
La risposta è sì! A patto che siano lasciati liberi di esprimersi, giocare all'aria aperta e sognare davanti alle pagine di un libro.

Ognuno ha i suoi tempi. Irene ha cominciato a parlare tardi, ma ora che lo fa... dice delle cose bellissime. Ha tutto un suo mondo di fate e principesse, frutto delle letture in biblioteca, dei fiori raccolti nel tragitto casa-asilo, delle fiabe raccontate prima della nanna, della sua fantasia.

Ecco un breve episodio che ho riportato anche nella mia pagina Facebook:

La treccia biondissima, una corona di fiori in testa, il viso cosparso di brillantini (e chi li ha messi? Prima di andare a l'asilo non li aveva).
Lungo la trada del ritorno si ferma, raccoglie un rametto.
"Guarda, mamma! Una bacchetta magica! Mi fai comparire le ali?"
Poso la bacchetta sulla sua schiena e dico:
"Abracadabra! Che su questa schiena spuntino delle bellissime ali!"
"Grazie, mamma! Guarda, sto volando!"
Insomma, non ho fatto una bambina: ho fatto una fata 😊

Ma in casa abbiamo anche un'altra fatina! È Linda, 21 mesi, 9 chili di argento vivo. Non mangia quasi niente, per la sua età pesa pochissimo, dorme il minimo indispensabile, ma ha un sacco di energia! Balla, canta tutto il giorno e dice già un sacco di paroline. La sua preferita è "coccodillo". Il nonno paterno l'ha soprannominata "Fata Piumetta" per il suo peso piuma. Un concentrato di allegria, un sole che illumina le nostre giornate!

Sapete una cosa? Il mondo è più bello se non solo i bambini credono nelle fate, ma anche gli adulti lo fanno.

Commenti

Arwen Elfa ha detto…
Carinissimo questo post cara Amica, ed hai ragione, sono d'accordo con te, il mondo è più bello se non solo i bambini credono nelle fate. Passatea per un saluto. Buon sabato e migliore fine settimana. Un bacione grande a te Irene e famiglia
Vele Ivy ha detto…
E tu lo sai bene, visto che sei un'elfa! Buona domenica, cara Arwen :-)
Anna Bernasconi Art ha detto…
Che famiglia... letteralmente favolosa! 😄
Vele Ivy ha detto…
Ci proviamo, ahahahah!
RobbyRoby ha detto…
ciao, vero anche un adulto deve credere alle fate. Mi piace il post.

Post popolari in questo blog

La Sirenetta di Andersen: finale e messaggi originali

Scopri i segreti di Iside, Dea dell'amore e della magia

Cappuccetto rosso: versione originale e trasformazioni della storia