"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

mercoledì 3 dicembre 2008

Io e Dewey - Vicky Myron, Bret Witter


Io e Dewey: un libro dolce, per chi ama i gatti, le biblioteche e la campagna. Mi è stato prestato da un'amica gattofila come me... tra appassionati di felini ci si intende!


E' la storia vera del gattone rosso da biblioteca che potete ammirare qui sotto.

Ora, chi mi conosce bene sa che non sono una persona incline ai sentimentalismi... ma per i gatti mi sciolgo, e non ho potuto fare a meno di essere coinvolta dalla storia del piccolo Dewey, abbandonato nella cassetta di restituzione dei libri di una sperduta biblioteca statunitense.
Il gattino, mezzo assiderato, viene scongelato con un bagno caldo dalla bibliotecaria e dal quel momento nascerà un'amicizia lunghissima.

Dewey non è esente da tutti i difetti e le manie tipiche di tutti i gatti (compreso il mio): la passione per i nascondigli più improbabili, la propensione ad ingoiare elastici ed altre cose poco digeribili, per poi ignorare i bocconcini più dispendiosi.

Quello che lo rende speciale, però, è l'affetto incondizionato che sa regalare a tutti gli avventori della biblioteca. Dewey è un gatto socievole, empatico, pronto a consolare chi soffre, a far giocare i bambini e ad essere un'ottima terapia per i piccoli visitatori disabili.


Oltre alla storia di Dewey, poi, vengono trattati argomenti interessanti come la realtà rurale dei paesini statunitensi e la complicata saga familiare dell'autrice stessa.
Lo stile di Io e Dewey è scorrevole e piano, senza particolari guizzi o invenzioni (anche perché è stato scritto in gran parte dall'editor Bret Witter, basandosi sui racconti di Vicky).
Il finale l'ho trovato troppo malinconico, ma l'impressione generale che mi ha lasciato è stata quella di un libro tenero e molto piacevole da leggere.


Se amate anche voi i gatti e le biblioteche, non lasciatevelo scappare! Ecco il link per acquistarlo: Io e Dewey

19 commenti:

max ha detto...

Cara Ivy questo libro deve essere molto piacevole da leggere, e tu sei così descrittiva che sembra di vedere sto micio che s'aggira per la biblioteca....
te saluto

Geillis ha detto...

pensa che l'avevo visto in libreria mi aveva tentato, ero indecisa se prenderlo o no...
Avevo già letto Io e George, molto carino, avevo paura che fosse un emulo, visto il successo del primo...magari la prossima volta me lo compro!

Francesca ha detto...

che bellissima idea che mi hai dato: ho una amica super gattofila, oltre a questo hai da consigliarmi qualche bel titolo di libro che potrei regalarle a Natale? questo intanto lo segno che mi sembra intrigante!!!

Alfa ha detto...

Che forti sono i gatti: Impossibile schiodarli da dove hanno deciso di mettere su casa.

Baci.

Veggie ha detto...

Le immagini sono molto belle...
Io non ho mai avuto un gatto, perchè data quella che è la mia casa non era proprio il caso, e poi sinceramente anche perchè so che per prendersi cura di un animale ci vuole molta responsabilità e costanza, doti che purtroppo non ho, però i mici mi piacicono molto...
Perciò credo che farò un salto in biblioteca a vedere se questo libro riesco a trovarlo.. ^_^
Grazie per il consiglio, Ivy!

max ha detto...

Bongiorno Ivy, tutto ok? so passato pe riguardamme sto micio roscio proprio simpatico (va be è bello pure er tuo)e fatte un saluto al volo...
ciao.
Max

Lukino's pictures ha detto...

parlando delle manie dei gatti: la mia micha, quando la prendo in braccio,subito mi si arrampica su per una spalla e rimane li!
ho soprannominato questo gesto, il PAPPAGATTO!

Vele/Ivy ha detto...

@Max: ma ciao!
Sì, va tutto bene: a volte sparisco perchè sono presa dal lavoro e la sera sono distrutta, ma poi torno sempre per dedicarmi ai post e agli amici blogger!

@Geillis: visto che ami i gatti ti piacerà, ritrovarai molti atteggiamenti dei tuoi amici mici!

@Francesca: ottima idea regalo per un'amica gattofila!!

@Alfa: proprio vero!

@Veggie: concordo pienamente: bisogna avere molta pazienza e dedizione per dedicarsi ad un animale.
@Lukino: Ahahaha, mi fai sempre ridere!!!

Auryn ha detto...

sembra un libro molto gradevole, appena finisco le Fiabe di Beda il Bardo e Twilight lo prenoto in biblio!!

Stella ha detto...

Anche a me piacciono molto i gatti.
La mia poi sono molto affezionata: sta con noi da tredici anni!
La storia di Dewey mi sembra molto bella appena posso la leggo!
^_____^

Anonimo ha detto...

sisi i gatti sn belli ma nn tanto è !

sugarmountain ha detto...

Ivy, sono caduta per caso nel tuo blog, cercando la recensione del libro Il profumo del pane alla lavanda.
Ho letto quel primo post... e mi è venuta voglia di leggere anche gli altri...
Quel che è bello è che mi è pure venuta voglia di leggere la maggior parte dei libri che hai recensito...
Il guaio è.... che non ho proprio tempoooooo !!!!
Preparati ad avere sulla coscienza una madre di famiglia, lavoratrice a tempo pieno, che trascurerà l'una e l'altra cosa per ricominciare a leggere.... :-)))

Scherzi a parte, trovo che questo blog sia un portento. E mi divertono anche i commenti dei tuoi visitors....
IL PAPPAGATTO !!!! Battuta splendida ! Mi sto ancora spanciando dalle risa.... :-)
Bravissimi !!!

A presto
Antonella

Vele/Ivy ha detto...

@Sugarmountain: grazie 1000, veramente, i commenti come i tuoi mi rallegrano la giornata! Leggere è la mia passione e sono felice di riuscire a trasmetterla con le mie recensioni!
Dai, sono sicura che riuscirai a trovare il tempo per leggere... magari fallo di nascosto al lavoro :-)))
Baci

sugarmountain ha detto...

Ivy, grazie a te per il tuo commento, sono felice che il mio blog ti ispiri serenità... :-)

Ad ogni modo non posso leggere di nascosto al lavoro..... :-DDD
In quanto lavoratrice autonoma e titolare di partita iva ....
Vabbè, vorrà dire che continuerò a leggere in bagno.... :-))
Intanto ho appena finito di leggere Pane Amaro di Elena Gianini Belotti.
E' un libro che mio marito ha acquistato qualche tempo fa, ma non lo ha letto fino alla fine. Io l'ho trovato nello scaffale del soggiorno e me ne sono appropriata...
Inutile precisare che sono stata taaanto tempo in bagno...

A proposito: ho rivelato ad alcune mie amiche lettrici/ricamatrici di aver scovato il tuo blog. Spero che passino a trovarti e ti lascino un commento.
A presto... :-)
Antonella

Vele/Ivy ha detto...

@Sugarmountain: grazie per aver pubblicizzato il mio blog!!! :-)
Non ho mai sentito parlare di "pane amaro", adesso vado a cercarmi qualche recensione in rete... buon ricamo e buone letture, allora!

maura ha detto...

Ciao, ho letto solo ora questo bellissimo libro e mi è piaciuto talmente tanto che continuo a cercare foto e filmati riguardanti Dewey.
E' stato ancora più coinvolgente poterlo anche vedere...
Amo da sempre tutti gli animali, ma ho un debole per i gatti (ora ne ho 9).
Durante la mia ricerca ti ho incontrata e leggendoti non ho potuto fare a meno di lasciarti un mio piccolo commento.
Un abbraccio.

Vele Ivy ha detto...

@Maura: 9 gatti?? WOW! Complimenti! Io ora ne ho 2, sono uno l'opposto dell'altra ma vanno d'accordo e sono entrambi simpaticissimi! Mi sono ritrovata davvero tanto nelle tue parole: "Amo da sempre tutti gli animali, ma ho un debole per i gatti"... la penso proprio come te!
Grazie per il commento, mi ha fatto molto piacere!

Anonimo ha detto...

la fine è troppo malinconica e triste...ma la storia di questo gatto è bellissima e coinvolgente.

Vele Ivy ha detto...

Sì, concordo! Forse il finale non si concilia bene con lo spirito del resto del libro. Però resta comunque una storia dolcissima e coinvolgente!!