"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

martedì 3 gennaio 2012

Colorare la vita incontra una scrittrice fantasy: Marta Leandra Mandelli

Colorare la vita ha incontrato una scrittrice fantasy, ma non in modo virtuale: è stato un incontro vero e proprio, in occasione di un evento molto speciale: il Capodanno Celtico dell'anno scorso (forse qualcuno di voi ricorda che nel post avevo accennato a quest'incontro).


E' andata così: mentre Paolino si intratteneva nel suo negozio preferito di modellismo di Milano, chiacchierando col proprietario, io ho cominciato ad andare al Castello, facendo un primo giretto di ricognizione tra stand e bancarelle. Mi ha colpito subito lo stand che pubblicizzava Oltremondo, petali di rosa e fili di ragnatele, un bel librone fantasy con una rosa rossa in copertina.

Arrivato Paolo... per prima cosa siamo andati nello stand del birrificio per sorseggiare una buona birra artigianale, ahahah :-)

Una volta placata la sete vera e propria, ho pensato anche alla sete di conoscenza e sono tornata presso lo stand che aveva attirato la mia attenzione per chiedere informazioni.
Una bella ragazza vestita da dama medievale mi ha cominciato a raccontare la trama... un urban fantasy ambientato in una Milano alternativa! Dalla passione con cui ne parlava ho capito subito che si trattava dell'autrice! Si chiama Marta Leandra Mandelli.
Conosciamola un po' dalle parole di un'intervista rilasciata a Marie Claire:

Sono di Milano e adoro la mia città al punto di averne fatto una parte importante del mio romanzo. Passeggiare con la mia musica è uno di quei piccoli piaceri imprescindibili, come un buon libro, un fiore che sboccia all'improvviso, il profumo del caffè al ginseng in tazza grande e il gusto un po' perverso di mettersi in gioco e in discussione.

Come potevo non comprare il suo romanzo?
(tra l'altro anch'io adoro il caffè al Ginseng)
Mi ha fatto pure la dedica sul libro!
E poi è stata così carina da lasciarmi un commento in questo post.

Nel prossimo post, non perdetevi la recensione del romanzo!


AGGIORNAMENTO: LA RECENSIONE E' STATA PUBBLICATA QUI

13 commenti:

TuristadiMestiere ha detto...

ma che cosa fantastica incontrare proprio la scrittrice! La trama sembra proprio interessante: aspettiamo con ansia la tua recensione :)

Darjo ha detto...

Non possi dire che lo leggerò non essendo un "lettore fisso", però un fantasy a Milano sembra proprio interessante.

Carolina Venturini ha detto...

Fantastico! Tanti auguri di buon anno e... controlla la mail! ;-)

Vonetzel ha detto...

Bello questo incontro tra una scrittrice Fantasy e una lettrice Doc come la nostra Vele!
Complimenti a Marta e aspettiamo la recensione...

Mari da solcare ha detto...

Wow ... bello! Fammi sapere se è adatto a un quindicenne (mio figlio)che adora il genere fantasy e che ha trovato intrigante "Il libro delle cose perdute" ...

Vele Ivy ha detto...

@Turista: sì, è stato un incontro che mi ha fatto molto piacere!

@Darjo: l'ambientazione è affascinante!

@Carol: grazie per gli aggiornamenti!!

@Von: eheheh :-)
La recensione sarà molto obiettiva.

@Mari: onestamente lo reputo più adatto per unA quindicenne... nel senso che è una storia molto femminile, con tanto di intrecci romantici. Se il tuo giovanotto ha apprezzato "Il libro delle cose perdute" (cosa di cui sono molto felice!) penso che gli piacciano romanzi più "gotici".
Hai mai provato a fargli leggere "L'inventore di sogni" di Ian McEwan?

Pippicalzelunghe ha detto...

ciao, sono troppo curiosa di leggere il il tuo commento!!!

cri-val ha detto...

D'essere stata una bella esperienza!
Io me la sono persa, peccato... mi organizzerò per quest'anno!!!!
Complimenti per il tuo blog: fantastico! Un mega saluto e a te e al piccolo gnomo del rosmarino :)
Ciao ciao
Cri

Vele Ivy ha detto...

@Pippi: tra pochissimo lo pubblico!

@Vri: benvenuta e grazie!! Lo Gnomo ti manda un caro saluto :-)

Pupottina ha detto...

non la conosco questa scrittrice e se avete già molte cose in comune, come Milano e il caffè al ginseng ;-)
sono incontri emozionanti e i libri che riescono a toccarci in qualche modo fanno parte di noi

Vele Ivy ha detto...

E' vero, Pupottina!!

Geillis ha detto...

Davvero molto molto interessanti queste tue recensioni, non conoscevo affatto questa scrittrice, sembra interessante

Vele Ivy ha detto...

Mi piace dare spazio agli esordienti, soprattutto quando sono gentili e partecipi come Marta, che è anche passata a trovarci su Colorare la vita!