"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

martedì 22 marzo 2011

Il richiamo di Zanna Bianca

Era da tanto che non lo facevo. Dai turbolenti tempi dell'adolescenza.
Eppure è successo, proprio ieri.
Ho piantato lì un libro.

Questa è la mia espressione quando un libro non mi convince molto
E precisamente sto parlando di Per orgoglio o per amore, scritto da Pamela Aidan, cioè la storia di Orgoglio e pregiudizio rivista dal punto di vista di Mister Darcy.
Il libro incriminato
Tutto avrei pensato, tranne che il misterioso e altero Darcy si trasformasse in un dandy vanesio, che quando vede Elizabeth ha reazioni da scolaretta tipo imbambolarsi e rimanere senza parole.
 Dopo 5 capitoli, la battagliera Vele adolescenziale ha sbottato:
"Pianta lì 'sto libro! E' un tuo diritto, lo dice anche Pennac in Come un Romanzo. Punto 3: Il diritto di non finire un libro."
La Vele più adulta e moralista ribatte:
"Ma come la mettiamo coi miei principi di lettrice? Da molto tempo ho deciso di finire ogni libro iniziato, per poter dare un giudizio globale..."

In quel momento ho sentito un ringhio sommesso. Proveniva dalla libreria: Zanna Bianca mi guardava in cagnesco (ovviamente) dal suo volume, che raccoglie romanzi e racconti Jack London.

Questi animali di Jack London hanno uno sguardo
 che non lascia indifferenti...

"Vele, come puoi perdere tempo con un libro che non ti piace, quando non hai ancora letto la mia storia? La vita è breve, non vedo perché sprecarla leggendo libri che non ti convincono".

E questa è stata la riflessione definitiva. Non potevo non ascoltare il richiamo di Zanna Bianca.



Vuoi leggere le recensioni dei romanzi di Jack London? Clicca sui titoli:

15 commenti:

Lady Boheme ha detto...

Adoro Zanna Bianca e quell'immagine è veramente fantastica!!! Baci e buona lettura ^____^

Geillis ha detto...

Mia cara, io ultimamente di libri ne sto mollando molti, troppi: attratta da riassunti e copertine ne faccio incetta quando vado in libreria, poi mi rendo conto che la maggior parte è fuffa! Scritti mali, sciatti, noiosi, banali...secondo me, scrivono in troppi. Un po' più di selettività, e parecchi romanzi rimarrebbero in bozze. E' tantissimo che non riesco ad appassionarmi sul serio ad un libro, alla fine leggo e rileggo sempre gli stessi, come i classici, che non deludono mai

Luigi ha detto...

come ti capisco Vale: mi è capitata la stessa cosa qualche tempo fa con "un uomo senza qualità" di Musil.
Mi sono fatto violenza fino a pagina 1000 (circa metà del libro) ma poi non ce l'ho fatta più.
Musil è uno scrittore straordinario: riesce a scrivere 2000 pagine di romanzo senza dire assolutamente niente!!!

Rivendico anch'io il diritto di non finire un libro teorizzato da Pennac (quello si che è un libro splendido).

A presto

Gabe ha detto...

Adoro guardarmi il film di zanna bianca anche se poi a volte non riesco a trattenere la commozione
ciao

Silvia ha detto...

A me capita il contrario: quando un libro non mi piace lo leggo più velocemente in modo da finirlo il prima possibile e passare ad altro! Davvero questo romanzo è così brutto? Io non ho ancora letto questa serie, ma leggendo commenti in giro sembrava che non fosse tanto male, semmai il secondo volume è considerato quello più scarso perché inventa troppe cose (trattando i mesi di separazione di Elizabeth e Darcy, in cui non sappiamo che cosa faccia lui). Speriamo che Zanna Bianca sia una lettura più piacevole!

;-)

Pupottina ha detto...

eheheheh
riesci a far sembrare zanna bianca il cocciolo dei vicini di casa.... eheheheh
sì, è nostro diritto lasciare un libro... anche se raramente lo faccio, perché spero sempre che migliorino... quindi tengo duro almeno per 200 pagine, ma capica anche a me di accantonare un libro...
non tutto ci può piacere!!!
buona serata ^____^

let ha detto...

...Sai che ho appena iniziato a leggerlo? purtroppo non mi riferisco a zanna bianca ma a per orgoglio e per amore....o mamma!!!!!! l'ho iniziato ieri sera e, in effetti, sono riuscita a leggerne solo una decina di pagine. Ti farò sapere. E' bello essere capaci di mollare un libro. Io ci riesco raramente (però ci riesco). In genere mi appello al diritto di saltare le pagine;-))

Mari da solcare ha detto...

Vele, io sono d'accordo con Pennac: se un libro non ti piace, hai il diritto di abbandonarlo.
Si separano le coppie dopo decenni di matrimonio e non possiamo abbandonare delle pagine che riteniamo insulse?!
Il tempo è prezioso. Abbiamo il diritto/dovere di viverlo al meglio.
Leggendo i libri che ci nutrono e abbandonando quelli che non ci sfamano.
Ciao.

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Zanna Bianca è veramente un bel libro, ci sono rimasta affezionata!

nuvolette ha detto...

bellissimo libro Zanna Bianca, triste, ma bello!!!!!
Io sto leggendo in questi giorni per la prima volta Orgoglio e Pregiudizio ^_^

Pupottina ha detto...

buon weekend ^_________^

Vele Ivy ha detto...

@Lady: i lupi hanno un qualcosa di atavico e meraviglioso!

@Geillis: è vero, c'è un sacco di ciarpame in giro. Mi dispiace per tutta la carta che si spreca per pubblicare opere così!

@Luigi: certo che leggere ben 1000 pagine non dev'essere stata un'impresa tanto semplice!

@Gabe: il film non l'ho mai visto, ma mi farebbe piacere vederlo.

@Silvia: guarda, io l'ho iniziato proprio perché avevo letto una recensione positiva su un blog, però poi non mi è piaciuto PER NIENTE! Sarà una questione di gusti!

@Pupi: anch'io faccio fatica a piantare lì un libro, come ho raccontato nel post. Ma questa volta non ho potuto evitarlo...

@Let: voglio ASSOLUTAMENTE sapere il tuo parere su questo libro!!

@Mari: BRAVA. Così si parla, hai centrato perfettamente l'argomento!

@La stanza: è vero, è un libro stupendo e toccante.

@Nuvolette: ti dirò, io non l'ho trovato così triste... lo definirei "duro" in certe parti, ma mantiene sempre una grandissima vitalità.

@Pupi: grazie!!

Bookaholic ha detto...

Zanna Bianca confesso che mi manca, dovrò recuperare ;)

I libri della Aidan non li ho letti, ma a mia madre (appassionata austeniana) non sono dispiaciuti... Probabilmente però concorderei con te :-P

Grace Malvin ha detto...

Io amo Zanna Bianca!!!!!!!!
È di sicuro tra i miei romanzi preferiti! Ho cominciato a leggere anche l'originale in inglese! Jack London è fantastico!!!! Sa descrivere in una maniera deliziosa, e la storia di Zanna Bianca è meravigliosa...
Ti fa scoprire com'è la vita animale e nel mondo selvaggio, ti fa sentire un personaggio in mezzo ai lupi, uno di loro! È bellissimo, selvaggio, dolce, triste, interessante, intrigante, scioccante e per fortuna a lieto fine!!!!!
Stupendo!! :')

Vele Ivy ha detto...

E' vero! E' un romanzo che trasmette tantissime emozioni e poi è scritto in maniera meravigliosa! Un vero capolavoro! E anche "il richiamo della foresta", che mi piace ancora di più!