"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

giovedì 30 dicembre 2010

Buon anno nuovo... alla scoperta del vostro bucaneve


Per augurarvi il nuovo anno, qui a Colorare la vita abbiamo come ospite un'altra creatura di Cicely Mary Barker: la Fata del Bucaneve, che guarda ammirata il primo fiore sbocciato da un gelido strato di neve.

Auguro anche a tutti voi di scoprire nel nuovo anno tante belle novità, come la nostra fatina!

BUON 2011!!

venerdì 24 dicembre 2010

BUON NATALE A TUTTI I LETTORI!!


Ecco una tenera fatina natalizia di Cicely Mary Barker per tutti i lettori di Colorare la vita, giunta fin qui per augurarvi... BUON NATALE!

AUGURI!!

domenica 19 dicembre 2010

Soul cake - Sting


In questo periodo dell'anno, mi piace molto ascoltare "If On A Winter's Night...", album di Sting uscito l'anno scorso. L'ex cantante dei Police ha inciso questo CD in onore della sua stagione preferita: l'inverno.

Una delle canzoni che prediligo è "Soul cake". In un'intervista, Sting ha dichiarato che si tratta di una specie di preghiera che i poveri contadini, in occasione di Natale, rivolgevano ai ricchi proprietari terrieri per chiedere cibo e qualche soldo. Come dice il titolo, una torta in cambio della benedizione per la loro anima.


Vi riporto il testo (quello originale preso direttamente dall'interno del CD, al contrario di certe versioni che ho visto in giro su internet!) e di seguito la mia traduzione.

TESTO SOUL CAKE

A soul cake, a soul cake,
please, good missus, a soul cake,
An apple, a pear, a plum or a cherry,
any good thing to make us all merry.
A soul cake, a soul cake,
please, good missus, a soul cake,
one for Peter, two for Paul,
and three for Him who made us all.
A soul cake,  a soul cake...

God bless the master of this house,
and the mistress also,
And all the little children
that round your table grow;
The cattle in your stable.
the dog by your front door,
and all that dwell within your gates
we'll wish you ten times more.
A soul cake, a soul cake...
Go down into the cellar
and see what you can find;
If the barrels are not empty
we'll hope you will be kind;
We'll hope you will be kind
with your apple and your pear,
And we'll come no more a-soulin
till Christmas time next year.
A soul, a soul cake...
The streets are very dirty,
my shoes are very thin.
I have a little pocket
to put a penny in;
If you havent got a penny,
a ha' penny will do;
If you havent got a ha' penny then
God bless you.
A soul, a soul cake...


TRADUZIONE SOUL CAKE

Una torta per l'anima, una torta per l'anima,
per favore, buona signora, una torta per l'anima.
Una mela, una pera, una susina o una ciliegia,
tutte le buone cose che ci rendono felici.
Una torta per l'anima, una torta per l'anima,
per favore, buona signora, una torta per l'anima.
Una per Peter, due per Paul,
tre per Colui che ci ha creati tutti.
Una torta per l'anima, una torta per l'anima...

Dio benedica il padrone di questa casa,
e anche la padrona,
e tutti i bimbi piccoli
che crescono attorno alla vostra tavolata;
il bestiame nella stalla
i cani davanti alla porta
e tutti quelli che abitano dentro i vostri cancelli
ve ne auguro dieci volte tanti.
Una torta per l'anima, una torta per l'anima...
Scendi in cantina
e guarda cosa puoi trovare
se i barili non sono vuoti,
speriamo che sarai generoso.
Speriamo che sarai generoso
con le tue mele e le tue pere,
e non verremo più
fino a Natale dell'anno prossimo.
Una torta per l'anima, una torta per l'anima...
Le strade sono molto sporche,
le mie scarpe sono molto sottili,
ho una piccola tasca
per metterci dentro un penny;
se non hai un penny,
un penny sarà;
se non hai un penny
Dio ti benedirà.
Una torta per l'anima, una torta per l'anima...

Se volete ascoltarla direttamente da Sting... cliccate QUI

domenica 12 dicembre 2010

Rapunzel

Il vero film che segna il ritorno della magia Disney: Rapunzel!


L'anno scorso, rivedendo Come d'incanto (uscito nel 2007) avevo scritto che era il film "che segna il ritorno della magia Disney" - per leggere tutta la recensione cliccate QUI.
Ma era un film, appunto, con attori in carne e ossa; la parte in versione cartone era molto breve.

Il cartone che doveva segnare una nuova rinascita Disney è poi uscito l'anno scorso, si tratta de La principessa e il ranocchio. Personalmente sono stata abbastanza delusa dalla visione: un cartone ben fatto, sì, ma senza quella particolare magia che in passato contraddistingueva la Disney.

E il nuovo cartone, Rapunzel, come sarà??
Adesso ve lo racconto, sono andata a vederlo proprio ieri...


Bene, devo ammettere con piena soddisfazione che questo cartone è riuscito a farmi sognare, divertire e anche commuovere come quando da piccola andavo a vedere La sirenetta, La bella e la Bestia, Aladin ecc!

I disegni sono una gioia per gli occhi e la trama, per quanto fiabesca, è davvero moderna e divertente! La scena della piccola principessa, mai uscita dalla torre, che all'improvviso capita in una tavernaccia frequentata da loschi individui - per esempio - mi ha fatta sganasciare.
Ma anche i personaggi stessi sono deliziosi: Rapunzel è spontanea e creativa (per passare il tempo nella torre ha imparato a dipingere bellissimi "murales") e la controparte maschile, Flynn Rider, è un furfante vanesio e pieno di sè, divertentissimo!!
Quello che ho amato più di tutti, però, è Max: un cavallo con dei tratti del carattere molto "canini".


Come ogni cartone Dinsey non mancano le canzoni, anche se a dire la verità io speravo che non ci fossero... appena hanno cominciato a gorgheggiare, infatti, il mio entusiasmo è un po' calato. Ma, per fortuna, anche in questo aspetto i creatori di Rapunzel hanno saputo modernizzare l'opera. I brani cantati sono pochi e per la maggior parte ben contestualizzati, in modo da non risultare pesanti. Anzi, la canzone della sopra citata scena della taverna valorizza la sequenza e la rende ancora più comica.

Grande cartone, insomma, che mi ha veramente appagata e per questo lo consiglio a tutti.


Per acquistare il DVD cliccate di seguito: Rapunzel - l'intreccio della torre
Se invece vi interessa il libro di questa fiaba, cliccate qui: Rapunzel - il libro illustrato

martedì 7 dicembre 2010

Foto d'inverno

Per far immergere Colorare la vita e tutti i suoi lettori nella magica atmosfera dell'inverno, ecco una serie di immagini catturate da veri maestri dell'arte fotografica!


Passer Montanus - Vincent Munier


Snowy owl - Vincent Munier


Musk ox - Vincent Munier


Snowangel with wolf track - Jim Brandenburg


Snow on wolf - Jim Brandenburg


The Makalu - Matthieu Ricard

Tutte le foto provengono da http://www.photoby.fr/

giovedì 2 dicembre 2010

Le pigotte Unicef di Natale


E' dicembre, il mese del Natale! Ed è anche il mese delle pigotte: nelle piazze italiane potete trovare queste morbide bambole di pezza, tutte fatte artigianalmente e tutte create per aiutare l'Unicef!

Grazie a Let, che mi ha insegnato la tecnica, sono diventata un'appassionata "pigottara". E ho coinvolto anche mia mamma: ogni volta che vado in Veneto a trovarla, oppure quando viene lei qui, ci diamo consigli su nuovi metodi per migliorare nostre pigotte.


Quelle che vedete sono solo alcune, nei prossimi mesi ve ne mostrerò altre, ognuna con la propria storia! Abbiamo cominciato a crearle in primavera, come si vede dalla luce delle foto, così da poterne avere il più possibile per i banchetti di Natale.

Queste due che vedete qui sotto le ho fatte io: sono l'irlandese Erin e il piccolo Al.


Se volete saperne di più sul mondo delle pigotte Unicef, cliccate QUI