Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2009

Arrivo a Saarbrucken - Giorno 1

Immagine
14/08/09

Partenza dall'aeroporto di Orio al Serio alle ore 08.15, con Ryanair. Il mio primo volo in aereo!! Man mano che ci avviciniamo alla meta, sorvoliamo zone sempre più verdi e boscose. Notevole il gran numero di pale per l'energia eolica.

Arrivo a Francoforte Hahn alle 09.15. Dopo una lautissima colazione, abbiamo preso il bus per Saarbrucken.
Qui è salito un branco di Italiani... il più affascinante era un veneto ciccione e senza collo, subito soprannominato "Quanto èlo" perché è così che ha chiesto il prezzo del biglietto!
Ad un certo punto hanno fatto fermare il bus in mezzo ai boschi per far pipì... ahahahah!

Alle 13.20, dopo 2 ore di bus, siamo finalmente giunti a destinazione!


Dopo aver riabbracciato Iryna, è successa una cosa buffa: una ragazza si è avvicinata a Paolo e l'ha chiamato per nome... era la ex di un nostro amico! Che storia incontrarla proprio in Germania!

A pranzo Irka ci ha fatto salmone alla tedesca: coperto di una crema con panna, pomo…

Saarbrucken: diario di viaggio - Premessa

Immagine
Il blocchetto che vedete è stato il mio fido compagno per tutta la vacanza: in bus, al ristorante, nei pub, all'ombra di un albero... ogni momento era buono per scrivere qualche appunto di viaggio!
Nei prossimi giorni ne pubblicherò degli estratti insieme a qualche foto.

Scoprirete note di costume, avventure, bellezze locali, indicazioni eno-gastronomiche (o meglio: birro-gastronomiche), ricette e anche leggende!

Dove si trova Saarbrucken?



Saarbrucken si trova in Germania. E' la capitale del Land tedesco di Saarland e confina con Francia e Lussemburgo.
Oltre a Saarbruken abbiamo visitato Metz, Strasburgo (Francia) e Lussemburgo, più qualche località minore non presente nella mappa.

Il nome Saarbrucken vuol dire "ponte sul fiume Saar".
Ma come ci è finita Vele a Saarbrucken?

Questa è una bella storia: dovete sapere che a Saarbrucken vive Iryna, la mia prima coinquilina! Ci siamo conosciute sette anni fa all'Università di Padova, era il mio primo anno e lei faceva l'Er…

Blog in ferie

Immagine
COLORARE LA VITA E' IN FERIE DAL 14 AL 26 AGOSTO


Vele parte per le vacanze col coinquilino/moroso Paolo.
Insieme andranno in Germania a trovare i loro carissimi amici Iryna e Andrey.

Il coinquilino peloso, invece, rimarrà tranquillo nel suo regno (cioè il salotto di casa) rallegrato dalle visite giornaliere di un'amica gattofila.

In questi giorni riceverò comunque i vostri commenti e tornerò a postare regolarmente al mio ritorno... BUONE VACANZE A TUTTI!!

PS: per chi se lo fosse perso, c'è da leggere il nuovo Mistero a 4 mani!

La vipera e il cavaliere

Immagine
Ehi... avete letto la premessa di ieri? Noo??
Bè, allora correte a leggerla!
Fatto? Bene, ora potete scoprire la nuova avventura della Villeggiante...

Era da un po’ di tempo che non rivedevo la Villeggiante, ma qualche giorno fa è rientrata nella mia vita per raccontarmi una storia incredibile. Ci siamo date appuntamento alla Feltrinelli vicino al Duomo, dopo il lavoro.


Mentre sfogliavamo i libri della sezione Fantasy, vedevo che fremeva dalla voglia di raccontarmi qualcosa… ma un qualcosa di così strano che perfino lei esitava. L’ho incoraggiata e alla fine mi ha detto:
“Vele, ti ricordi l’ultima volta che sono stata in villeggiatura? Quando ho conosciuto la vipera Cornelia?”
“Certo. Mi hai detto che vive nella stessa isola di Alfa, che ha modi distinti e che ti ha dato lo spunto per il prossimo mistero da indagare.”
“Sì, il fatto è che assomiglia al biscione dello stemma visconteo di Milano… ma ecco, devo rivelarti un’altra cosa: non era un metafora quando parlavo di modi distinti. E’…

Un’altra avventura per la Villeggiante

Immagine
La mia amica Villeggiante è tornata a raccontarmi una delle sue incredibili avventure.

Potete trovare le altre sue storie sotto l’etichetta “Misteri a 4 mani”. Per i lettori nuovi basterà sapere che la Villeggiante è una vivace ragazza milanese, la quale ha una casa di villeggiatura presso il lago d’Orta.
Durante il suo penultimo viaggio è riuscita a scovare addirittura l’isola misteriosa dove abita l’amico blogger Alfa! Come avrà fatto? Il Lago stesso ha mormorato queste parole ad Alfa:

«La Villeggiante dispone di un segreto potere, di cui lei stessa è ignara. Un potere in grado di aprirle molte porte. Non troverai mai un rifugio abbastanza nascosto, pertanto farai bene ad accettarla definitivamente tra i tuoi amici.»

Per altre spiegazioni, rimando a questo post di Alfa. Troverete anche delle informazioni su Cornelia, un personaggio che giocherà un ruolo molto importante nella prossima avventura… che pubblicherò domani!
Restate sintonizzati su queste frequenze!

Strawberry Fields - Marina Lewycka

Immagine
LA STORIA

La giovane Irina sbarca dall'Ucraina all'Inghilterra per trovare lavoro, e magari anche un affascinante Mister Brown che la porti all'altare.
Finisce per diventare raccoglitrice di fragole con altri immigrati stranieri: il connazionale Andrij, due cinesine, un ragazzo di colore, una formosa polacca e altri... ma la tranquillità della comunità sarà minata da avventure di ogni tipo.

COMMENTO

Quando ho letto i nomi dei due protagonisti (Irina e Andrij) non potevo crederci: una delle mie migliori amiche è ucraina e si chiama Irina... e il suo fidanzato Andrey! mi è sembrato "doveroso" leggerlo!

Punti di forza: tratta molte problematiche contemporanee.
Con l'entrata nell'UE di paesi neocomunitari si sono creati immigrati "di serie A" (es. Polacchi) che hanno i benefici europei, e immigrati "di serie B" (es.Ucraini) che continuano ad essere sfruttati senza diritti. Veniamo anche a sapere delle condizioni drammatiche dei minatori in …

The Lady of Shalott (e i Preraffaelliti)

Immagine
La confraternita pittorica dei Preraffelliti si è spesso basata su leggende medievali per i soggetti dei suoi dipinti. Uno dei temi più rappresentati, soprattutto dal bravissimo John William Waterhouse, è "The lady of Shalott".

John William Waterhouse: The Lady of Shalott, 1916 c.a. Tale leggenda è stata resa celebre dal poema di Alfred Tennyson, a sua volta ripreso dall'omonima "The lady of Shalott" di Loreena McKennit. La storia presenta molte versioni; io ho scelto di raccontarvi quella più ricca di spiegazioni. Vi è un'isoletta di nome Shalott, che sorge tra le acque del fiume Avon, lo stesso che bagna Camelot. Qui vive in solitudine una bellissima fanciulla: Elaine di Astolat. Ella è condannata a rimanere rinchiusa in una torre, senza mai guardare il mondo esterno. Se l'avesse fatto, sarebbe morta. Tale condanna le è stata inflitta da Morgana, poiché in una visione aveva scoperto che Elaine e Lancelot si sarebbero innamorati. In questo modo, Ginevra…