"Le anime più pure e più pensose sono quelle che amano i colori" (I. Ruskin)

domenica 18 giugno 2017

Pirati dei Caraibi 5: non delude le (mie) aspettative

Mi pregio (?) di aver visto al cinema tutti i film della saga dei Pirati dei Caraibi. Certo, il primo è il più bello, però mi son piaciuti tutti. Anche il quarto, inviso dai più... io l'ho apprezzato, e molto! Adoro le ambientazioni, le maledizioni, le sirene, i tesori, le streghe del mare, i personaggi caricaturali.
Perciò quando lo scorso fine settimana sono scesi a trovarci i suoceri ho colto l'occasione e al balzo e sono andata a vedere il 5 (La maledizione di Salazar) con Paolino!
Partivo prevenuta, viste le recensioni poco incoraggianti lette in giro. E invece...! Mi è piaciuto tantissimo!! È vero, la formula è sempre la stessa (una maledizione da sconfiggere, un nuovo nemico rancoroso ecc), ma i nuovi, bellissimi personaggi, e in generale la verve della storia, mi hanno regalato un paio di ore di intrattenimento puro! Sono uscita dal cinema molto soddisfatta!
Il mio commento su Facebook sintetizza tutto... ve lo lascio!

"Ho visto al cinema Pirati dei Caraibi 5.

Battutine idiote, uso sconsiderato della computer grafica, riferimenti storici che non c'entrano una mazza, luoghi comuni sui luoghi comuni dei pirati, storiella d'amore scontata, personaggi kitsch.
Insomma, mi è piaciuto moltissimo 😍😍😍

(davvero, eh, non sto scherzando. A me sta tamarrata di saga è sempre piaciuta una cifra ❤)

Ps. Orlando Bloom, nei due fotogrammi in cui appare, è di una gnoccaggine illegale".


lunedì 5 giugno 2017

Riscoprire i film Disney da adulti

Se seguite il mio blog da tempo, conoscete la mia passione per anime e manga. Invece, dall'adolescenza in poi, ho messo da parte la passione che avevo da piccolina per i cartoni Disney. Col passare dei anni, avevo maturato un'antipatia per quelle storie tristissime (es. Dumbo e Bambi), che spesso snaturavano i capolavori a cui erano ispirati (es. La Sirenetta, Hercules).
Ma grazie a Irene, che ora ha tre anni, ho ricominciato a interessarmi alla Disney.
Certo, su alcuni lavori della Disney sono ancora critica, ma molti altri li ho rivalutati alla grande!!
Due in particolare mi hanno rapita: Mulan e Aladdin. Non me li ricordavo così belli... e dire che all'epoca li avevo visti al cinema!
Di Mulan amo la protagonista, tenera e tosta allo stesso tempo; l'ambientazione, le canzoni (soprattutto "Farò di te un uomo", che non mi stanco mai di riscoltare) e... sì, lo ammetto: mi sono presa una sbandata per quel fusto di Li Shang!
Aladdin mi ha incantata col la colonna sonora e la bellezza della storia d'amore tra i protagonisti.
Quello che ama Irene dei cartoni Disney, invece, è la Magia. La Magia di Merlino, della Bestia che ritorna principe, dei capelli di Rapunzel che risplendono... e così, quando nel suo piccolo mondo vede qualcosa di particolarmente incantevole, come i petali di un soffione che volano al vento, tutta contenta esclama: "La Magia!!".
Perché il mondo è magico, se lo si guarda con gli occhi giusti!


mercoledì 31 maggio 2017

Linda

Il nome della mia secondogenita è Linda. Ecco come l'abbiamo scelto.

Il motivo principale è la bellezza del suono. Linda ha un suono allegro e melodioso: salterella sul palato che è un piacere. È breve, non facilmente storpiabile e non è tra i nomi più diffusi del momento.

Per quanto riguarda il significato, si tratta di un nome di origine germanica.
È l'abbreviazione di nomi come Teodolinda, Belinda, Rosalinda. A seconda dei nomi di partenza, può derivare da Linde (tenera), Lind (drago), Lint (tiglio).
Inoltre, in spagnolo corrente, significa "graziosa".

Un'altra ragione per cui amo questo nome è la canzone "Balla Linda" del grande Battisti, che adoro.

Ultima curiosità: il nome divenne popolare in Italia grazie all'opera "Linda di Chamounix" di Donizetti, che debuttò a Vienna nel 1842. Un'opera dove troviamo, al solito, amore, drammi, follia... ma per fortuna è a lieto fine!!


domenica 28 maggio 2017

Cucú! Rieccomi qui

Ciao a tutti, amici di Colorare la vita!
Eccomi qui per un saluto... in realtà è un esperimento, visto che sto provando a postare dal cellulare!
È da tanto che non scrivo, ma in questo periodo ho sempre pensato al mio caro blog e non ho mai avuto intenzione di chiuderlo.
Su Facebook sono in contatto con molte persone che ho conosciuto proprio grazie a Colorare la vita, inoltre mi scambio mail regolarmente con una cara ragazza (Stefi) che mi ha contattata proprio grazie al blog.
Insomma, una parte di me è ancora collegata a Colorare la vita, ma certo... se non pubblico i miei articoli non è la stessa cosa!
Ora che (forse) ho capito come postare da cellulare cercherò di tornare al blog.
Ma veniamo al motivo che mi ha tenuta per così tanto tempo lontana da questi lidi. Ebbene, dovete sapere che dieci mesi fa un'altra bimba si è aggiunta alla nostra famiglia! Irene ha avuto una sorellina! Siamo così felici!!
Certo, seguire due bimbe così piccole è un po' faticoso, manca il tempo per fare qualsuasi cosa! Ma ne vale la pena!
Per chi non mi segue su Facebook, nel prossimo post vi dirò il nome che abbiamo scelto per la nostra secondogenita!
Un bacio, amici!